Sport

pubblicato il 5 marzo 2009

Team Metis Gilera 2009

Presentato a Monza il Team di Simoncelli e Locatelli

Team Metis Gilera 2009
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 1
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 2
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 3
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 4
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 5
  • Team Metis Gilera 2009 - anteprima 6

Era il 19 ottobre dello scorso anno, penultimo GP della stagione quando, sulla pista malese di Sepang, Marco Simoncelli conquistava il suo primo titolo mondiale regalando alla Gilera il 14° alloro iridato. Marco che taglia il traguardo col pugno chiuso, il cartello in romagnolo puro esposto dal muretto (T’an are’ vent e’ mundial!), la festa sul podio sono foto che hanno fatto il giro del mondo. Ora è tempo di ripartire per l’avventura del mondiale 2009. C’è un titolo da difendere con Marco stesso e con Roberto Locatelli che, proprio nel finale della stagione scorsa, ha ritrovato velocità e risultati.

SQUADRA DA BATTERE
A tre anni dal ritorno di Gilera nella classe 250 del Motomondiale, dopo tredici anni di assenza, il Team Metis Gilera si presenta al mondo come la squadra da battere, proprio nella stagione nella quale la casa dei due anelli festeggia il suo centenario. E’ una coincidenza straordinaria e irripetibile, una sfida affascinante, ricca di significati e di suggestioni che pone al centro le figure di piloti chiamati a rinnovare la tradizione di Gilera nelle competizioni. Una storia gloriosa che ha scritto pagine importanti del motociclismo sportivo italiano e che ha visto trionfare campioni come Umberto Masetti, Libero Liberati, Geoff Duke (anch'esso presente a Monza all'evento di lancio del Team) e più recentemente, Manuel Poggiali (Campione del Mondo classe 125 nel 2001) fino al campione in carica Marco Simoncelli.

SACCHI E DALL'IGNA FIGURE CHIAVE
Anche nel 2009, dunque, si rinnova l'avventura nelle competizioni mondiali da parte di Gilera che ha fatto delle corse una delle assi portanti della sua storia che si snoda ininterrotta dal 1909. Il Metis Gilera Team è diretta emanazione del reparto sportivo del Gruppo Piaggio, diretto, nella gestione sportiva, da Giampiero Sacchi e che vede alla guida tecnica Gigi Dall’Igna.

DIFENDERE IL TITOLO E' L'OBIETTIVO
"Per me è motivo di particolare orgoglio – spiega Giampiero Sacchi, Responsabile della Gestione Sportiva Road Racing del Gruppo Piaggio – essere presente in questo giorno di festa per Gilera. Festeggiamo 100 anni di successi, di vittorie e di passione che condivido con i piloti che hanno fatto la storia della nostra Marca. Quest'anno affrontiamo il campionato classe 250 da Campioni del Mondo grazie al fantastico lavoro svolto lo scorso anno da Marco Simoncelli e la sua squadra, persone straordinarie alle quali va il mio ringraziamento. E non dimentico chi, prima di loro, ha scritto pagine importantissime e indelebili con Gilera. Da Geoffrey Duke a Manuel Poggiali, da Simone Corsi a Roberto Locatelli, sono fiero di poter riunire in questo giorno, nel ricordo del campione Libero Liberati, tante storie, tanto coraggio, tanta genuina storia industriale e sportiva d'Italia. Il 2009 sarà per noi un anno difficile per la difesa del titolo nella 250, una categoria preziosa per il Gruppo Piaggio che con Aprilia e Gilera è ancora una volta coinvolto in questo campionato affascinante con una presenza di altissimo livello".

FIDUCIA NEI PARTNER
"Siamo molto felici – dichiara Piermario Donadoni, l’Amministratore delegato di Metis S.p.A. Agenzia per il Lavoro specializzata nella ricerca, selezione e gestione delle risorse umane – di presentare il Team Metis Gilera 2009, nell’anno del centenario dello storico marchio del Gruppo Piaggio. L’unione tra i nostri brand, Metis e Gilera, per il settimo anno consecutivo sarà presente sulle carene delle due moto ufficiali che parteciperanno al Motomondiale 2009. La straordinaria vittoria di Marco Simoncelli, che ringraziamo per le emozioni che ci ha regalato, ha coronato il percorso che abbiamo fatto in questi anni insieme, basato sul valore dell’italianità dei due brand e dei piloti che hanno indossato i nostri colori. Siamo stati a fianco della Squadra Corse credendo in un sogno: riportare al successo un glorioso marchio delle due ruote come Gilera e oggi siamo orgogliosi del fatto che abbiamo dato il nostro contributo affinché quel sogno diventasse realtà. Siamo sicuri che con Marco Simoncelli e Roberto Locatelli potremmo vivere un’altra stagione da protagonisti".

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top