Eventi

pubblicato il 5 febbraio 2009

Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays

Emanuele, Nicola e Federico... ed è subito show!

Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 1
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 2
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 3
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 4
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 5
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Emanuele Freddo - anteprima 6

Chi ama fiere, raduni ed eventi motociclistici in generale ormai li conosce bene, sono i più forti stunt rider italiani: Emanuele Freddo, Nicola "l'impennatore" Campobasso e Federico "il conte" Filistrucchi, rispettivamente su Honda CBR600F, Piaggio Vespa e quad Suzuki LTZ 400. Alle loro esibizioni il pubblico resta letteralmente a bocca aperta perché in Italia lo stunt riding è un fenomeno quasi sconosciuto.

La Honda CBR600F di Emanuele è la "classica" 4 cilindri giapponese modificata ad hoc per eseguire i più difficili "trick" dello stunt riding. Privata di carene e fari, con il manubrio da cross, la "gabbia" che protegge motore e telaio dalle cadute, la barra antiribaltamento e il doppio comando del freno posteriore (anche al manubrio), la CBR di Emanuele è suo malgrado protagonista di manovre al limite dell'equilibrio, durante le quali le due ruote non sono in pratica mai contemporaneamente a terra!

L'altro asso del manubrio è il celebre Nicola Campobasso, alias "Nicola l'impennatore". Il nome non dice tutto però… Cosa impenna? Ma la Vespa no? Ne ha ben tre, tutte modificate per consentirgli numeri che la mente umana difficilmente arriva a immaginare si possano effettuare con una Vespa. Ma lui può! Basti pensare che mentre il mondo del freestyle acclama quel fenomeno di Travis Pastrana per i suoi incredibili back flip con la moto da cross, Nicola fa in scioltezza la stessa manovra con la sua Vespa!

E accanto a chi, pur disponendo di due ruote, ne usa solo una, c'è anche chi ne ha quattro e… ne usa solo due! Parliamo di Federico Filistrocchi, ai comandi del quad Suzuki LTZ400. Federico viene dal cinema, è quindi uno stuntman nel vero senso della parola, ma da quando ha conosciuto Emanuele e Nicola non manca di affiancarli negli show in giro per l'Italia.

Dal 5 al 9 febbraio, nell'area esterna di Motodays, alla fiera di Roma, sono in programma ogni giorno ben tre spettacoli di oltre 60 minuti, durante i quali Emanuele, Nicola e Federico alternano le loro prodezze ai comandi dei loro veicoli appositamente allestiti.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Nicola \
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 1
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 2
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 3
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 4
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 5
  • Stunt riding tricolore al 1° Roma Motodays - Federico Filistrocchi - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top