Sport

pubblicato il 4 febbraio 2009

Davide Brivio: no SBK in Qatar per Rossi

"Spero si possa realizzare in futuro. Io continuo a sognarla."

Davide Brivio: no SBK in Qatar per Rossi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 1
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 2
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 3
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 4
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 5
  • Valentino Rossi 2009 - anteprima 6

E' lo stesso Davide Brivio, Team Manager del Team Yamaha Racing MotoGP "ala Valentino Rossi" a mettere la parola fine ad una ipotetica sfida SBK tra Valentino Rossi, Troy Bayliss e Max Biaggi. Almeno per il momento.

"Eravamo tutti molto eccitati all’idea di poter correre una gara Superbike - afferma Davide Brivio - perché Valentino ci ha un po’ influenzato, ci ha contagiato con il suo desiderio di sfida e di ricerca di cose nuove. L’idea di andare in Qatar e sfidare i piloti Superbike era molto eccitante, ma l’avremmo fatta con grande rispetto, davvero, e soprattutto con tanta voglia di divertirsi, perchè questo era lo spirito."

"Il campionato di Valentino - continua Brivio - è la MotoGP e sarebbe andato in Superbike per confrontarsi con i piloti, visto che li segue sempre e ne conosce il valore. Purtroppo non è stato possibile perchè Yamaha sta mettendo in pista la nuova R1 e non ci sono ancora molti ricambi. Per ragioni tecniche non è stato possibile allestire la moto per Valentino. Considerando poi che stiamo parlando di Valentino Rossi, volevamo fare le cose per bene. Non potendo fare le cose per bene abbiamo deciso, con grande dispiacere, di cancellare il progetto, per il momento. Non è detto che non si rispolveri l’idea in futuro.

"Credo che Valentino avrebbe potuto essere competitivo - conclude il manager lombardo - ma non saremmo andati con lo spirito di vincere la gara. Certo, saremmo andati con lo spirito di dare il massimo e di vedere quanto saremmo stati competitivi in una gara unica. Sarebbe stato molto interessante, una "sfida d’altri tempi" che spero si possa realizzare in futuro. Io continuo a sognarla."

E se la sogna lei, caro Brivio, non può sapere come e quanto lo sognino anche gli appassionati di sfide d'altri tempi...che il motorsport moderno ha misteriosamente sacrificato sull'altare del business.

Appuntamento rimandato a Portimao? Speriamo.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top