Sport

pubblicato il 4 febbraio 2009

Aprilia RSV4: test aerodinamici con Nakano

Il rapporto con Eolo non è un dettaglio...

Aprilia RSV4: test aerodinamici con Nakano
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RSV4 - test aerodinamici - anteprima 1
  • Aprilia RSV4 - test aerodinamici - anteprima 2

Per vincere non serve solo un gran motore o una ciclistica a punto. Anche il profilo aerodinamico, conta molto per recuperare qualche prezioso km/h nei rettifili, e questo in Aprilia lo sanno bene: le elevatissime velocità di punta delle RSA 250, anche a marchio Gilera...sono frutto anche di uno studio aerodinamico estremamente raffinato.

Nel particolare, essendo il profilo della RSV4 già definito e non modificabile, se non in piccoli dettagli, la prova effettuata nella galleria del vento del Dipartimento di Ingegneria Industriale della Facoltà di Ingegneria di Perugina da Shynja Nakano è servita per iniziare a pensare a nuovi dettagli per il futuro, ma soprattutto a definire la miglior posizione da assumere in sella nei rettifili.

"E’ stata un’esperienza molto positiva ed interessante – ha dichiarato Nakano – e sono rimasto impressionato dalle capacità dei tecnici e dall’efficienza della struttura dell’Università di Perugia. Abbiamo svolto diverse prove sulla mia posizione di guida, apportando gli ultimi piccoli aggiustamenti per ottenere la miglior aerodinamicità possibile. Sui dati che abbiamo raccolto in questa giornata i tecnici lavoreranno per portare nuove soluzioni durante il corso della stagione. Devo dire che sotto il punto di vista aerodinamico la RSV4 è gia a posto e non ha bisogno di alcun intervento immediato. Oggi mi sono divertito molto, adesso non vedo l’ora di risalire in moto in pista questa volta nei prossimi test di Phillip Island il 16 febbraio".

Max Biaggi effettuerà lo stesso test il 10 febbraio.

Aprilia RSV4 SBK

video emozionale Aprilia RSV4 SBK, la nuova moto di Max Biaggi

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top