Eventi

pubblicato il 21 gennaio 2009

Bike Expo: tiriamo le somme

155.000 visitatori hanno preso d'assalto Padova e Verona. Ma...

Bike Expo: tiriamo le somme
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 1
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 2
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 3
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 4
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 5
  • Verona Motor Bike Expo 2009 - anteprima 6

Anche se non molto importante, per i motivi che poi spiegheremo, chi tra il 15° Padova Bike Expo Show ed il 1° Verona Motor Bike Expo abbia vinto il primo scontro diretto lo dicono i comunicati stampa ufficiali: le 90.000 presenze spalmate in tre giorni, contro le 65.000 di Padova, parlano chiaramente in favore di Verona.

Numeri in entrambi i casi importanti, che in alcuno dei due casi possono far parlare di flop, anzi: i due eventi sono stati a modo loro interessanti, anche se, rispetto alle edizioni singole degli anni passati, i Bike Expo andati in scena a Padova e Verona sono semplicemente dei fantasmi di una gigantesca festa a due ruote nata nel 1993 nella città di Giotto come ideale apertura della stagione motociclistica.

NUOVI SCENARI
Che lo scenario, quest'anno, si sarebbe letteralmente stravolto lo sapevano bene un po' tutti...a partire dagli organizzatori stessi per arrivare al pubblico comunque accorso in massa, ma forse ci si aspettava da entrambe comunque un qualcosa in più. Perchè è vero che a Verona hanno preso parte all'evento tutte le principali aziende motociclistiche in forma "ufficiale" ed a Padova i migliori customisti internazionali, tra cui Jerry Caronte con la sua inedita "La Fenice" da 100.000 euro, ma in entrambe i casi è mancata un po' di cura per il dettaglio e la singolare magia basata sulla coesistenza del meglio del meglio dell'uno e dell'altro mondo, tipica dei Bike Expo visti sino ad oggi.

MANCA SALE
A Padova, ad esempio, nonostante l'assenza delle Case erano presenti molte delle novità top 2009, dalla Yamaha XJ6 alle Honda CBR 600 e 1000 RR ABS, ma l'esposizione delle stesse ha lasciato un po' a desiderare (le concessionarie non hanno il know-how di una azienda motociclistica in termini fieristici). Sono poi mancati ricambisti e venditori di accessori dell'area racing. Nemmeno a Verona sono state tutte rose e fiori, anzi: non hanno convinto gli ampi spazi tra uno stand e l'altro, che hanno dato l'idea di un temino scritto dallo scolaro saltando una riga, così come non ha convinto l'area custom, tenuta in piedi dalle presenze di Russel Mitchell e Jasse James, famoso più per essere il marito di Sandra Bullock che per i contenuti delle sue opere.

NUMERI DA URLO
C'è un dato, però, veramente interessante che viene fuori dalla coesistenza delle due manifestazioni: l'entità Bike Expo ha sfiorato le 155.000 presenze, superato i 1.000 espositori e sfondato i 100.000 metri quadri di spazio occupato, surclassando i numeri ottenuti dalle edizioni monopoliste degli anni passati.

Nonostante la crisi, dunque, lo spazio per due manifestazioni simili nello stesso periodo ci sarebbe anche, ma servirebbe un po' di chiarezza, soprattutto nei confronti dei visitatori, inerentemente ai contenuti: facile a dirsi e certamente più difficile a farsi, vista la capacità di muoversi a 360° di entrambe le organizzazioni, le due fiere potrebbero spartirsi equamente visitatori ed espositori semplicemente dividendosi le mission, senza calpestarsi i piedi e rendendo un servizio utile ad un popolo di motociclisti quest'anno vittima di una situazione che inizialmente si credeva un semplice trasferimento, ma che poi si è rivelato come uno sdoppiamento figlio di insormontabili problematiche tra aziende sino allo scorso anno in società al 50%.

BASTA SOVRAPPOSIZIONI
Il fatto che Padova abbia già dichiatato le date che vanno dal 15 al 17 gennaio 2010 per la sedicesima edizione del Bike Expo Show ed il pensiero di spostare avanti la fiera di almeno una settimana da parte di Verona sembrerebbe indicare la volontà di farsi vicendevolmente meno male nelle prossime edizioni: la spartizione tematica, visti i risultati di vertice ottenuti in aree diverse, potrebbe anche non essere forzata dalle organizzazioni stesse ma figlia di una naturale evoluzione. Non ci resta che attendere, per cui...appuntamento al 2010!

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 1
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 2
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 3
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 4
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 5
  • Padova Bike Expo Show 2009 - anteprima 6

Autore: Emiliano Perucca

Tag: Eventi


Top