dalla Home

Abbigliamento

pubblicato il 11 febbraio 2019

Airbag moto: Alpinestars replica a Dainese

L’azienda veneta, dopo la sentenza della Corte di Monaco di Baviera sulla paternità dei brevetti contestati risponde attraverso un comunicato.

Airbag moto: Alpinestars replica a Dainese

La guerra degli airbag per motociclisti si è recentemente arrichhita di un nuovo capitolo: pochi giorni fa infatti Dainese ha diramato una nota dove annunciava di aver vinto il secondo grado di giudizio sulla questione in Germania, dove la tecnologia Tech-Air Alpinestars, ogetto della contesa, non potrà più essere venduta. Non ha tardato ad arrivare la risposta di Alpinestars, che ha chiarito alcuni punti della recente sentenza.

La nota

Riportiamo integralmente il comunicato stampa diramato da Alpinestars:

Il 7 febbraio 2019 il Tribunale Regionale Superiore di Monaco di Baviera ha emesso una sentenza che confermava l'affermazione secondo cui il gilet Tech-Air® di Alpinestars viola il brevetto EP 2 412 257 B1 detenuto da Dainese S.p.A. Alpinestars vuole chiarire che questa azione non ha mai coinvolto il nucleo della tecnologia Tech-Air® di Alpinestars; in nessun momento, passato o presente, nessuna azione o violazione di brevetto ha coinvolto la gestione elettronica, l'algoritmo o il meccanismo di distribuzione, o qualsiasi altra parte utilizzata all'interno di Alpinestars, tecnologia Tech-Air® unica ed avanzata. Inoltre questo giudizio è limitato al solo territorio della Germania. Non ha alcuna influenza su altri territori all'interno dell'Europa o sul più ampio mercato mondiale dove Tech-Air® è disponibile attraverso la rete di rivenditori Alpinestars.

Delle presunte violazioni di Dainese basate su tre brevetti in Germania, nessuna di esse si riferisce alla tecnologia Tech-Air®: una denuncia è stata ritirata da Dainese il 22 dicembre 2016, relativa al brevetto EP 2 373 188, dopo che questo brevetto è stato revocato dall’Ufficio Brevetti Europeo. I restanti due brevetti sono stati contestati in Germania. Il secondo, EP 2 373 190, riguardante solo alcune caratteristiche specifiche della condotto d’aria utilizzato nel giubbotto Tech-Air®, è stato annullato interamente dal Tribunale federale dei brevetti tedesco il 15 maggio 2018. Dainese ha impugnato tale decisione. Il terzo, EP 2 412 257 B1, riguardante l'installazione generale di una costruzione di una camera d'aria gonfiabile all'interno di una "tasca" di un indumento, con pannelli elastici, è il punto su cui la richiesta di violazione di brevetto è stata confermata la scorsa settimana. Non appena la Corte avrà preso la decisione scritta, Alpinestars studierà i dettagli prima di prendere qualsiasi decisione sui suoi prossimi passi.

Alpinestars deve precisare che ha un ricorso in sospeso sulla validità di questo brevetto (EP 2 412 257 B1) all'interno della Corte federale di giustizia tedesca. Come costantemente affermato nel corso di questo processo legale, Alpinestars rispetta e onora pienamente i diritti di proprietà intellettuale di terzi e si aspetta lo stesso rispetto ai propri diritti di proprietà intellettuale. I prodotti altamente innovativi di Tech-Air® Alpinestars si basano su anni di ricerca e sviluppo interni condotti da un proprio team di importanti personale di ricerca e sviluppo. Fin dall'inizio del progetto Tech-Air®, iniziato nel 2001, la libertà di guidare con le più avanzate innovazioni nella protezione delle prestazioni è stata l'obiettivo perseguito inesorabilmente da Alpinestars e il risultato è una tecnologia straordinariamente avanzata e capace. Tech-Air® è il primo airbag al mondo che fornisce protezione completa per la parte superiore del busto in un gilet trasferibile che incorpora un sistema di gestione elettronica completamente indipendente, senza affidarsi a dispositivi esterni (sensori o GPS), per garantire la rilevazione degli incidenti e il gonfiaggio completo degli airbag prima del primo impatto, doppia carica per la pista e la capacità fuoristrada come dimostrato nel Rally Dakar 2019. I prodotti Tech-Air® di Alpinestars rappresentano un contributo enormemente innovativo per aumentare la sicurezza dei ciclisti nel motociclismo.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , sicurezza , incidenti , abbigliamento


Top