dalla Home

Sport

pubblicato il 4 febbraio 2019

Transanatolia Rally: presentata a Milano la 9° edizione

4 nuove tappe arricchiscono il rally turco che ripercorre luoghi storici e paradisi naturali

Transanatolia Rally: presentata a Milano la 9° edizione

E’ stata presentata al Caravan Serraglio Lounge il Transanatolia Rally 2019, con un evento che è il primo di un lungo tour che porterà gli organizzatori a Parigi, Barcellona e Roma, in occasione del MotoDays 2019, all’inizio di marzo.

Con le tassellate nella storia

I percorsi del Transanatolia Rally, come ogni anno puntano dritti a luoghi che hanno testimoniato tappe importantissime per la storia dell’uomo. I piloti vedranno i Mosaici a ciottoli dell'Antica Frigia, risalenti al 2000 a.C., le strade dei bazar Assiri di 6.000 anni fa, i monumenti di Commagene del 200 a.C., patrimonio dell'Umanità Unesco e forse,  il percorso è ancora in fase di studio, la città di Gobekli Tepe che, riportata alla luce nel 1995, è ora al centro di importantissimi studi e scoperte dopo che nel 2017 l'università di Edimburgo ha ritrovato proprio qui la prova che una cometa colpì la Terra nell’11.000 a.C.

Le novità

Transanatolia Rally prenderà il via il prossimo 24 agosto, fino al 31, con 4 delle 7 tappe completamente rinnovate. Cambia anche il punto di partenza del rally raid, che inizierà da Abant Gölü, splendida località a 150 chilometri da Istambul adagiata sul lago Abant e si sposterà con oltre 3000 chilometri di percorso verso est, passando naturalmente dalla Cappadocia e l'Anatolia.  

Autore: Redazione

Tag: Sport , enduro , cross , rally


Top