dalla Home

Novità

pubblicato il 18 dicembre 2018

Royal Enfield KX, genesi del concept [VIDEO]

Dall’idea alla realizzazione, tre filmati raccontano la storia del prototipo ispirato alla Enfield degli anni ’30

Royal Enfield KX, genesi del concept [VIDEO]

È stata una delle protagoniste di Eicma 2018, la Royal Enfield KX ha mostrato infatti quello che potrebbe essere in futuro del marchio indo-britannico in Occidente. Dopo l’arrivo delle bicilindriche Interceptor e Continental GT 650, il concept KX rappresenta un passo avanti per Royal Enfield nella creazione di motori dalla grande cubatura, anche se, come hanno chiarito i designer, per il momento rimarrà solo un prototipo.

L’idea

Dai bozzetti alla presentazione sono passati solo 6 mesi, ma evidentemente nella testa di Mark Wells, capo designer del marchio, il progetto era chiaro fin dall’inizio. Dopo aver acquistato un modello dell’epoca e averlo portato nel centro Ricerca&Sviluppo britannico, Wells e il suo team hanno iniziato a fondere elementi del passato con dettagli futuristici intorno all’unico punto fermo della moto: il V-Twin. Dai 1.104 cc della versione originale, definita al tempo “la moto più lussuosa del mondo” si è passati a un più agile bicilindrico a V da 838 cc

Tra passato e futuro

La convivenza di epoche e concetti opposti trova armonia nella KX, con il frontale caratterizzato dal grande faro Full-LED, incastonato in una forcella Girder dalle linee inedite e futuriste. Il retro invece, con la sella singola e il monoshock centrale a proseguire la corsa del telaio ricordano le moto belliche. Tanti i particolari in CNC, e verniciatura “ad hoc”, con scarico e dettagli del motore in nero, sella in pelle color noce e dettagli color rame rame sul serbatoio verde.

Royal Enfield KX - La storia

Royal Enfield KX - Il concept

Royal Enfield KX - Omaggio al passato

Autore: Redazione

Tag: Novità , special , concept , custom


Top