dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 novembre 2018

5 consigli per andare in moto d’inverno

Pochi e semplici gesti che possono aiutare ad affrontare la stagione fredda senza sofferenza

5 consigli per andare in moto d’inverno
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 1
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 2
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 3
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 4
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 5
  • 5 consigli per andare in moto d\'inverno - anteprima 6

Alla fine, inesorabile, è arrivato il freddo. Le colonnine di mercurio calano drasticamente, la pioggia è sempre più frequente e, per molti, la moto ferma in garage diventa una costante fino all’arrivo delle proverbiali rondini di primavera. Ma se siete tra quelli che la moto la usano tutto l’anno, abbiamo per voi una serie di pratici e semplici consigli che aiutano, e non poco, a rendere l’inverno in sella non solo meno “fastidioso”, ma anche divertente.

Check-up e lavaggio

E’ fondamentale, dopo la bella stagione, dare una bella lavata alla moto e iniziare una minuziosa opera di controllo del mezzo, che passa dalla lubrificazione di tutte le parti soggette a ossidazione, come catena, cavo frizione, serrature e impianto elettrico. Sotto un rigido controllo devono passare anche le gomme: da sostituire assolutamente se usurati prima di mettersi in moto con le basse temperature. Nella scelta della nuova coppia di pneumatici ricordate di preferire pneumatici invernali M+S, o comunque di rinunciare a gomme troppo sportive, per il profilo che potrebbe non essere adatto alla stagione fredda e per la mescola: quelle morbide sono più adatte a climi temperati e asfalti caldi. Se non fate lunghi viaggi potete abbassare di qualche decimo i bar di pressione, avendo più grip e una gomma che si scalda prima. Check-up anche per l’impianto luci, sempre fondamentale, ma ancora di più in inverno, quando le ore di sole diminuiscono e la nebbia e il maltempo possono rendere tutto più difficile.

L’abbigliamento giusto

Vestirsi bene è fondamentale, non solo per non sentire freddo, ma per guidare bene, durante la stagione invernale. Se irrigidiamo i muscoli di busto e braccia infatti sarà molto più facile perdere il controllo della moto in situazioni di rischio. Vestirsi a strati è una soluzione efficace, usare abbigliamento termico è un rimedio ottimale contro il freddo più rigido. Anche i guanti sono una scelta importante: se li scegliete riscaldabili, evitate quelli con fili da collegare alla moto, preferendo i modelli con batteria integrata. Se volete rimanere sul classico, sicuramente il Gore-tex è un materiale particolarmente performante in inverno, ma non va per niente d’accordo con le manopole riscaldabili, quindi fate attenzione! Naturalmente anche giacca e pantaloni devono essere adatti alla stagione e dotati di tutte le protezioni

Warm-up

Non siete gli unici a soffrire il freddo, anche la vostra moto patisce i disagi delle basse temperature. Prima di partire lasciate un minuto in più al motore per scaldarsi, così da permettere all’olio di raggiungere tutte le parti meccaniche in movimento. Una volta in viaggio, andate piano per i primi km e inserite le marce in maniera dolce e senza far “cantare” troppo il propulsore. Così eviterete ogni tipo di problema legato al freddo per il vostro propulsore.

Easyriding

No, non è un invito ad acquistare un chopper per la stagione invernale, ma a guidare senza frenesia, agendo dolcemente sui comandi e senza movimenti bruschi del corpo, per evitare che il grip scarso comprometta manovre e sicurezza. Un buon trucco è allungare il punto d’orizzonte durante la guida, evitare le zone d’ombra e usare più cautela del solito.

In caso di pioggia…

Quando andate incontro o siete nel bel mezzo di un acquazzone è importantissimo avere abbigliamento anti-pioggia, ma soprattutto evitare di irrigidirsi in sella. Rimanere rilassati ci permette di correggere traiettorie e reagire agli imprevisti in maniera sempre pronta. La prudenza non è mai troppa.

E se dopo aver messo in pratica questi 5 conisgli pensi di non avere più ostacoli, ricordati di lasciare la moto in garage in caso di neve, come impone la legge.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , viaggi , inverno in moto


Top