Attualità e Mercato

pubblicato il 11 dicembre 2008

Svelato il listino delle BMW K 1300

In concessionaria da febbraio 2009...

Svelato il listino delle BMW K 1300
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW K 1300 R - anteprima 1
  • BMW K 1300 R - anteprima 2
  • BMW K 1300 R - anteprima 3
  • BMW K 1300 R - anteprima 4
  • BMW K 1300 R - anteprima 5
  • BMW K 1300 R - anteprima 6

BMW Motorrad ha finalmente diffuso il listino prezzi della nuova gamma K1300, che sarà disponibile nelle concessionarie a partire da febbraio 2009. Come ci si poteva attendere, la crescita del listino rispetto ai modelli 1200 attualmente in concessionaria non è molto elevata: 200 euro in più per la K 1300 GT, 150 euro per la K 1300 S e la K 1300 R.
Cambia invece, e non di poco, la dotazione tecnica ed elettronica, dato che i tecnici BMW hanno approfittato del primo "restyling" della serie K con motore trasversale per incrementare la cubatura ed apportare inediti settaggi elettronici, in particolare per le sospensioni a controllo elettronico ESA. A cambiare sono stati anche alcuni dettagli funzionali, come nel caso delle frecce di direzione, ora integrate in un unico blocchetto e non più spalmate sui due lati del manubrio.

BMW K 1300 S ABS: 17.050 euro c.i.m.
Nuovo vestito e reparto tecnico rivisto sono le peculiarità del rinnovato "intercettore" tedesco, oggi nuovamente pronto ad affrontare un mercato sempre più agguerrito e ricco di prodotti di alto profilo. Il nuovo motore 1.3 litri, quattro cilindri, sedici valvole, eroga 3 CV in più rispetto all'unità da 1.2 litri, ma è più generoso ai bassi e medi regimi.

Il profilo della nuova carenatura riprende quasi totalmente quello del precedente modello, ma ora vi sono nuove prese d'aria e grafiche inedite, che si affiancano alle classiche colorazioni in tinta unita. Nuove anche le sospensioni a controllo elettronico: le ESA2 sono una diretta evoluzione del sistema ESA di prima generazione, studiate per assicurare maggiori performance ma allo stesso confort alle basse andature. Immancabili, ovviamente, l'ABS e la trasmissione a cardano.

Per chi non lo ritenesse utile, BMW rende disponibile anche una versione priva di ABS, ad un prezzo di listino di 16.300 euro.

BMW K 1300 R: 14.700,00 euro c.i.m.
Naked senza compromessi, la nuova BMW K 1300 R cresce, come la S, nella cilindrata e nella potenza. I cc in più fanno la differenza, secondo i tecnici BMW, ai medi e bassi regimi mentre agli alti ci sono circa 3 CV in più rispetto al passato, per un totale di 175. Il telaio ha subito solamente aggiornamenti di dettaglio mentre le sospensioni a controllo elettronico ESA2 hanno subito una evoluzione sportiva: l'assetto può arrivare ad essere più rigido che in passato, per reazioni più reattive ed affilate. Nuove ovviamente le soluzioni cromatiche, compreso un curioso arancione che, dopo KTM ed Aprilia, sembra aver conquistato anche i cuori dei designer dell'Elica.

BMW K 1300 R: 18.650,00 euro c.i.m.
Analogamente alle K 1300 S ed R, anche la nuova K 1300 GT adotta anch'essa il nuovo quattro cilindri in linea, la cui cilindrata è stata maggiorata da 1.157 cm3 a 1.293 cm3. La potenza tocca ora quota 160 CV a 9.000 giri/min e la coppia massima raggiunge i 135 Newtonmetri a 8.000 giri/min. Questo corrisponde a un aumento della potenza di 8 CV e della coppia di 5 Newtonmetri.

Telaio in alluminio, forcella Duolever modificata nel braccio longitudinale inferiore in alluminio fucinato, una nuovo sistema di controllo elettronico delle sospensioni ESA II - opzionale - ed un reparto frenante EVO, con dischi da 320 mm davanti e 294 dietro, sono le altre chicche della nuova K 1300 che mantiene l'efficace parabrezza a regolazione elettrica studiato in galleria del vento per abbinare la massima protezione contro il vento e le intemperie con delle dimensioni estremamente compatte.

Il listino completo di accessori è disponibile a sul sito BMW Motorrad.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW K 1300 GT - anteprima 1
  • BMW K 1300 GT - anteprima 2
  • BMW K 1300 GT - anteprima 3
  • BMW K 1300 GT - anteprima 4
  • BMW K 1300 GT - anteprima 5
  • BMW K 1300 GT - anteprima 6
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW K1300 S - anteprima 1
  • BMW K1300 S - anteprima 2
  • BMW K1300 S - anteprima 3
  • BMW K1300 S - anteprima 4
  • BMW K1300 S - anteprima 5
  • BMW K1300 S - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top