dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 7 novembre 2018

KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R: la nuova off-road bike ad EICMA 2018

La dual-sport austriaca si presente con un design snello e un serbatoio ribassato

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 1
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 2
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 3
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 4
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 5
  • KTM 790 ADVENTURE e ADVENTURE R EICMA 2018 - anteprima 6

La nuova KTM 790 ADVENTURE è una moto ad alte prestazioni, leggera e compatta, ottima per chi ama viaggiare con la possibilità di andare anche in fuoristrada, quando l'asfalto è finito. Con il suo nuovo telaio in acciaio cromo-molibdeno, la forcella anteriore rovesciata WP APEX da 43 mm, il nuovo motore LC8c da 799 cc specificamente adattato alle esigenze di chi ama l'avventura, la KTM 790 ADVENTURE è adatta a tutti i tipi di terreno, grazie anche ad un pacchetto elettronico che include il cruscotto TFT a colori, il controllo della trazione (MTC), che funziona in combinazione con la selezione della modalità di guida, tra cui Street, Offroad, Rain e modalità Rally opzionale, regolazione dello slittamento del motore (MSR) e ABS in curva con modalità ABS Offroad. 

Le caratteristiche

Il cuore del nuovo modello è il motore LC8c da 799 cc capace di erogare 95 CV a 8.000 giri/min con una coppia massima di 88 Nm a 6.600 giri/min. L'ammortizzatore WP APEX con precarico regolabile è predisposto per percorrere lunghe distanze in condizioni difficili, bilanciando le prestazioni KTM con il miglior comfort di guida. Da non sottovalutare anche i cerchi a raggi con un 21" all'anteriore e un 18" al posteriore, che garantiscono le prestazioni in fuoristrada. Il design è snello e si fa notare il serbatoio ribassato (la capicità è di 20 litri per un'autonomia dichiarata di 400 km), che consente al pilota di avere maggior libertà di movimento. L'impianto frenante è composto da doppio disco anteriore da 320 mm con pinze a 4 pistoncini montati radialmente, mentre al posteriore è singolo da 260 mm stretto da una pinza a due pistoncini. Inoltre, c'è l'ABS Cornering con l'opzione off-road, che consente il giusto tra controllo e potenza di frenata, ed il traction control settabile su tre livelli.

In ogni condizione climatica

Per venire in contro a tutte le esigenze climatiche, la nuova KTM 790 ADVENTURE monta manopole e sella a due livelli riscaldati. I fari a LED permettono una grande illuminazione e, quindi, visibilità in ogni condizione atmosferica. Il cruscotto multifunzione con display TFT a colori è luminoso e chiaro, la configurazione del display è variabile e si adatta automaticamente alle variazioni di luce ambientale, il parabrezza è alto ed i paramani di serie.Infine, il manubrio conico in alluminio può essere montato in 6 posizioni sul morsetto triplo con conseguente regolazione di 30 mm. 

La "R"

La versione R si differenzia per le sospensioni ad escursione maggiorata (240 mm al posto di 200), che fa crescere anche l'altezza della sella fino a 880 mm. Inoltre, il cupolino è corto e la sella è piatta. Sulla KTM 790 ADVENTURE R abbiamo, invece, un WP DPS come mono regolabile. Cambiano anche le gomme, qui ci sono le Metzeler Karoo 3.

Autore: Redazione

Tag: Novità , eicma 2018


Top