dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 6 novembre 2018

Honda CBR650R, una media “fuoco e fiamme”

Ispirata alla sorellona Fireblade, sostituisce la CBR650F e aumenta di potenza

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda CBR650R EICMA 2018 - anteprima 1
  • Honda CBR650R EICMA 2018 - anteprima 2
  • Honda CBR650R EICMA 2018 - anteprima 3
  • Honda CBR650R EICMA 2018 - anteprima 4
  • Honda CBR650R EICMA 2018 - anteprima 5

Buone notizie per gli amanti delle sportive medie: anche Honda cala il suo asso nella manica e per il 2019 lancia la CBR650R, che condivide con la CB650R motore e telaio.

Il motore

Sostituendo la CBR650F, la nuova sportiva della casa dell’ala ne prende il propulsore quadricilindrico in linea da 649 cc per migliorarlo. I cavalli passano da 91 a 95 che arrivano sulla ruota a quota 12.000 giri, mentre rimane invariata la coppia, con 64 Nm a 8.500 giri/min. Migliorie ottenute anche grazie al nuovo sistema di aspirazione e scarico, alla fasatura della distribuzione rivista e al maggior rapporto di compressione, che, insieme alla frizione assistita e antisaltellamento e al controllo di trazione HSTC migliorano l’esperienza di guida. Opzionali Quickshifter e manopole riscaldate.

La ciclistica

Anche per la CBR650R il telaio a diamante è stato rinnovato rispetto alla F, con una cura dimagrante che ha tolto 2 kg alla struttura, e 6 kg all’intera moto, grazie alle pedane pilota in alluminio e alle ruote in lega ultraleggera a 5 razze sdoppiate. La forcella Showa SFF da 41 mm a steli rovesciati, con funzionamento separato, ancora un cerchio da 17” su cui sono installati due dischi da 310 mm morsi da pinze a 4 pistoncini e attacco radiale. Al forcellone di alluminio posteriore invece troviamo un monoshock regolabile su 7 posizioni e un cerchio da 17” con disco da 240 mm.

Senza compromessi

Honda CBR650R non nasconde le mire racing e lo comunica attraverso un frontale aggressivo e una coda corta, che fanno risaltare la nuova posizione di guida, ancora più caricata sull’anteriore, grazie al fissaggio dei semimanubri sotto la piastra di sterzo. Riposizionate anche le pedane, arretrate di 3 mm e rialzate di 6 mm. Il look da cattiva è impreziosito dai fari Full LED con frontale sdoppiato, elemento più simile alla Fireblade. Honda CBR650R sarà disponibile nelle colorazioni Grand Prix Red e Mat Gunpowder Black Metallic e potrà essere guidata anche dai patentati A2 con kit di depotenziamento a 35 kw.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda CBR650R - anteprima 1
  • Honda CBR650R - anteprima 2
  • Honda CBR650R - anteprima 3
  • Honda CBR650R - anteprima 4
  • Honda CBR650R - anteprima 5
  • Honda CBR650R - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Novità , supersport , eicma 2018


Top