dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 6 novembre 2018

BMW R 1250 GS Adventure, signora avventura

L'anima da viaggiatrice della Gelande Strasse, con il nuovo boxer a fasatura variabile

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 1
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 2
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 3
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 4
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 5
  • BMW R 1250 GS Adventure eicma 2018 - anteprima 6

Non c'è GS senza versione Adventure: ad Eicma 2018 debutta infatti la BMW R 1250 GS Adventure, sorella più avventurosa ed adatta ai lunghi viaggi della immarcescibile “Giessona”.

Agghindata per viaggiare ovunque

Da fuori, la R 1250 GS Adventure si riconosce per il serbatoio decisamente più generoso, con capacità totale di 30 litri, grafiche dedicate, paramotore di nuovo disegno e altezza sella regolabile fra 820, 890 e 910 mm. Novità anche nel coperchio del cassettino portaoggetti in zona manubrio, ridisegnato, mentre il faro anteriore a LED è ora compreso nella dotazione di serie. Sempre regolabile in altezza con una manopola il parabrezza.

Più tecnologica 

La BMW R 1250 GS Adventure offre senza sovrapprezzo anche il quadro strumenti TFT a colori da 6,5”, con possibilità di connessione con smartphone per ascoltare i propri brani preferiti e telefonare (grazie all'interfono). Scaricando la BMW Connected App si può poi avere il navigatore a pittogrammi. La dotazione elettronica prevede anche riding mode Road e Rain, ASC e Hill Start Control. A pagamento ci sono le mappe Pro, che aggiungono Enduro ed Enduro Pro, ABS e controllo di trazione Pro, cioè sorvegliati dalla piattaforma inerziale. Optional anche le sospensioni Dynamic ESA.

Questione di stili 

Oltre alla “base”, in Ice Grey, la BMW R 1250 GS Adventure è disponibile anche in allestimento Exclusive e HP. Il primo si tinge di Kalamata metallic matt, con il telaio in Agate Grey, tocchi di Magellan Grey sul serbatoio e il motore in nero. HP è invece imperniato sui colori del Motorsport BMW, con i cerchi (a raggi su tutte) a canale dorato e bianco, blu e rosso per carrozzeria e parte della sella.

Fasatura variabile

A spingere la BMW R 1250 GS Adventure il nuovo boxer con fasatura variabile. Oltre alla cilindrata, a crescere è anche la potenza, che passa da 125 a 136 CV sempre a 7.750 giri. Condita con più coppia (143 contro 125 Nm) disponibile ad un regime più basso: 6.250 giri invece dei precedenti 6.500. Come è stato possibile? I tecnici tedeschi hanno elaborato un sistema di fasatura variabile, denominato ShiftCam, che agisce lato aspirazione. In sostanza, l'albero a camme di aspirazione si sposta meccanicamente in senso trasversale, facendo lavorare la camma più aggressiva o quella più gentile a seconda del regime e del grado di rotazione della manopola del gas. per favorire la dolcezza ai bassi regimi e la potenza pura agli alti. Il tutto per 268 kg sul piatto della bilancia.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 1
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 2
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 3
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 4
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 5
  • BMW R 1250 GS Adventure - anteprima 6

Autore: Andrea Rapelli

Tag: Novità , eicma 2018


Top