Sport

pubblicato il 8 dicembre 2008

Mondiale SBK: torna ad Imola

Vallelunga cede il passo alla "nuova" Imola

Mondiale SBK: torna ad Imola

Ora la notizia è davvero ufficiale: a soli due anni di distanza dal ritorno del Mondiale SuperBike, la pista laziale di Vallelunga si ritrova a cedere il passo allo storico autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

In un incontro con la stampa nell'ambito del Motorshow di Bologna, infatti, il sindaco della città romagnola Daniele Manca ha confermato le grandi novità previste per la prossima stagione sportiva ed in particolare il ritorno del Campionato Mondiale Superbike.

Il 27 settembre 2009, dunque, il campionato del mondo per le moto derivate di serie solcherà nuovamente le mitiche curve della pista imolese, sono state scritte alcune delle pagine più belle della storia del campionato: i tifosi ricordano ancora la bellissima sfida del 2002 tra Bayliss (Ducati) ed Edwards (Honda), decisiva per il titolo mondiale, che richiamò sugli spalti più di 100.000 spettatori.

"Il ritorno delle moto nel nostro autodromo è il compimento di un progetto che, dopo i lavori di ristrutturazione dell'impianto, conferma le straordinarie potenzialità della nostra infrastruttura - ha dichiarato il sindaco Daniele Manca - Le Superbike toccano il cuore degli appassionati delle moto e sono convinto che, per spettacolarità, si tratti di un evento non secondo a nessuno. Grazie a Maurizio Flammini per aver creduto in Imola e al presidente di Formula Imola Massimo Cimatti per aver reso possibile la realizzazione di questo importante progetto".

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top