dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 4 novembre 2018

Ducati Multistrada 950, avventura a tutta tecnologia

Piattaforma inerziale e sospensioni elettroniche sono gli aggiornamenti più importanti della crossover bolognese

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 1
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 2
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 3
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 4
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 5
  • Ducati Multistrada 950 EICMA 2018 - anteprima 6

Ducati svela a Eicma 2018 la nuova Multistrada 950, che riceve alcuni aggiornamenti soprattutto dal punto di vista della tecnologia presente a bordo e della dotazione. È disponibile nel colore Rosso Ducati mentre la Multistrada 950 S è disponibile nei colori Rosso Ducati e Glossy Grey.

Dotazione tecnologica più ampia

Sulla enduro-stradale "media" del marchio bolognese arrivano ora la piattaforma inerziale IMU (Inertial Measurement Unit) Bosch a 6 assi, l'ABS Cornering Bosch e il Vehicle Hold Control (VHC) per facilitare le partenze in salita. Tra le altre novità si registrano anche forcellone e i cerchi, sia nella versione in lega di nuovo disegno che nella versione a raggi, alleggeriti. Anche l’interfaccia pilota-moto (HMI) è stata rivista per risultare ancora più intuitiva, mentre le frecce sono ora dotate di sistema di spegnimento automatico in funzione dell’angolo di piega o della distanza percorsa.

Multistrada 950 S

La versione S, invece, prevede sospensioni elettroniche con sistema Ducati Skyhook Suspension (DSS) – che regola in continuo lo smorzamento di forcella e di ammortizzatore per adeguare in maniera istantanea la risposta della sospensione in funzione del fondo stradale –, Ducati Quick Shift up & down (DQS), faro anteriore full-LED, display TFT a colori da 5”, sistema Hands Free, Cruise Control e comandi al manubrio retroilluminati.

La Multi mette le ali...

Dal punto di vista estetico la nuova Multistrada 950 eredita dalla sorella maggiore 1260 le nuove ali laterali. Il motore è sempre il bicilindrico Testastretta 11° da 937 cm3 da 113 CV (83 kW) a 9.000 giri/minuto e 9,8 kgm (96 Nm) a 7.750 giri/minuto, che però guadagna una nuova frizione con sistema di asservimento e antisaltellamento. Completo e ricco il pacchetto elettronico, che comprende ora ABS Cornering Bosch, Ducati Traction Control (DTC), Vehicle Hold Control (VHC), Ducati Quick Shift up/down (DQS) (accessorio per Multistrada 950), la funzionalità Ducati Cornering Lights (DCL) e il Cruise Control. Sia la Multistrada 950 che la Multistrada 950 S sono predisposte per l’utilizzo del Ducati Multimedia System (DMS)

Autore: Redazione

Tag: Novità , supermoto , eicma 2018


Top