Sport

pubblicato il 8 dicembre 2008

Triumph nel Mondiale SuperSport

Affidato al Team BE1 Racing l'impegno ufficiale

Triumph nel Mondiale SuperSport
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 1
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 2
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 3
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 4
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 5
  • Triumph nel Mondiale SuperSport 2009 - anteprima 6

Quando si hanno in squadra piloti del calibro di Garry Mc Coy e di Gianluca Nannelli non si può che dire che il team sia di primo livello. Ed in effetti, non solo per i piloti,il Team BE1 Racing è oggi a tutti gli effetti un team di riferimento per il Mondiale Supersport, dato è stata ufficializzato l'accordo con Triumph per la gestione delle moto ufficiali.

Per il Team italiano si tratta di una ulteriore iniezione di fiducia da parte dello stesso costruttore inglese, che nella passata stagione aveva comunque "vigilato" sull'operato del team, affidando però all'importatore italiano il supporto delle Daytona 675 schierate.

Ora c'è proprio tutto per fare bene, dunque, anche perchè Triumph Daytona 675 si presenta al via della nuova stagione forte della leggera evoluzione tecnica introdotta con il M.Y. 2009: dopo i successi del campionato tedesco, francese ed inglese ed i numerosi piazzamenti nelle zone alte della classifica mondiale lo scorso anno, insomma, è lecito aspettarsi molto da questa avventura.

"E’ un grande onore per me - afferma Giuliano Rovelli, Team Manager BE1 Racing - essere diventato il riferimento della casa nel mondiale Supersport. Garry e Gianluca sono due dei piloti di maggior livello ed esperienza della categoria. Potranno aiutarci a sviluppare la moto, per poter fare un ulteriore passo avanti verso il compimento del nostro progetto che prevede di collocarsi costantemente nei top 10 nel 2009, per poi lottare per il mondiale nella stagione successiva"

"Ho guidato la Daytona 675 - afferma Garry Mc Coy - anche nella passata stagione, sono molto contento di poter dare continuità al lavoro impostato con la casa. Con il team BE1 Racing ho corso l’ultima prova del 2008, al rientro dall’ infortunio che mi ha tenuto lontano dalle corse per tre mesi. Sono rimasto positivamente impressionato dalla professionalità di tutti gli elementi, una caratteristica che mi permette di guardare con fiducia al 2009"

"Sono rimasto ben impressionato - dichiara Gianluca Nannelli - dalle caratteristiche della 675 standard che ho potuto saggiare, ha un buon telaio ed un motore potente. Non vedo l’ora di salire sulla versione da gara, con la quale conto di poter raccogliere buoni risultati che facciano felici sia i miei numerosi tifosi che gli appassionati del marchio."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top