dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 2 novembre 2018

Eicma 2018: tutte le novità

Una panoramica sulle protagoniste del Salone di Milano

Eicma 2018: tutte le novità
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 1
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 2
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 3
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 4
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 5
  • Eicma 2018: tutte le novità - anteprima 6

Eicma 2018 è ormai alle porte e le indiscrezioni sulle moto che la faranno da padrona nel 2019 si susseguono a velocità incredibile. A pochi giorni dall’apertura del Salone di Milano proviamo a fare un punto su cosa vedremo durante i prossimi giorni.

Benelli

Il marchio pesarese ha preferito giocare in anticipo, e ieri ha svelato la 752S, una settemezzo naked che mira ad inserirsi nel mercato delle nude di cilindrata medio-grande. Sicuramente non l’unica news del marchio, che con tutta probabilità presenterà nuove versioni per TRK e Leoncino. Il dubbio che rimane è sulla cilindrata: la crossover e la heritage dal nome storico adotteranno il bicilindrico da 750 cc dell’ultima arrivata o scenderanno verso il quarto di litro? Indiscrezioni recenti provenienti dall’India parlano anche di una nuova Imperiale da 400 cc, che tornerà a Milano dopo aver esordito come concept ad Eicma 2017.

BMW

La casa bavarese ha già annunciato 6 novità per Eicma 2018. La prima, quella praticamente certa e sicuramente più attesa riguarda la S 1000 RR. La supersportiva tedesca è sfrecciata a tutta velocità durante un brevissimo video girato proprio da BMW sul circuito di Cartagena. Sicuramente durante la prossima settimana la vedremo in bella mostra e soprattutto ferma, così da potervela presentare al meglio. Non mancheranno i modelli della gamma R. Il boxerone da 1.254 cc a fasatura variabile, dopo aver debuttato su R 1250 GS e R 1250 RT troverà sicuramente altri modelli da equipaggiare. 

Ducati

Dopo aver presentato nelle ultime settimane, in sequenza: Ducati Scrambler Icon, con le sorelle Desert Sled, Full Throttle e Cafe Racer, e dopo aver svelato la nuova Multistrada Enduro, con il nuovo motore Testastretta DVT da 1.260 cc e 158 CV di potenza, la casa di Borgo Panigale porterà ad Eicma altre novità: il 2019 dovrebbe segnare il ritorno della Hypermotard, più volte fotografata durante i test pre-produzione. Spazio anche alla nuova Diavel, ma la protagonista assoluta, già avvistata a Brands Hatch, sarà la Panigale V4 S Corsa, insieme alla V4 R.

Gruppo Piaggio

Tempo di debutti anche per le case che gravitano intorno a Piaggio. Andando con ordine: Aprilia mostrerà la RSV4 Factory Works, dopo averla fatta esordire ad Intermot. Moto Guzzi porterà la vintage enduro V85 TT, con la nuova piattaforma da 850 cc e 80 CV di potenza, mentre ci saranno ben due Vespa al Salone di Milano: la Elettrica e la nuova GTS. Sempre in ambito scooter, verrà presentato MP3 300 HPE.

Harley-Davidson

Nessuna sorpresa per quanto riguarda la Motor Company di Milwaukee, ma una solida promessa mantenuta: Harley-Davidson ha già annunciato che porterà a Milano la versione della Livewire, la prima moto elettrica di un marchio storico, che farà il suo debutto nel mercato internazionale durante il prossimo anno.

Honda

Gran riserbo sulle novità che la casa di Tokyo porterà ad Eicma 2018. Molto probabilmente riusciremo a vedere dal vivo il Super Cub C125, lo scooter più venduto del mondo, che torna con linee classiche ma tecnologia tutta moderna. Sempre dando seguito alle indiscrezioni dei mesi scorsi potremmo trovare sotto l’ala della casa giapponese un paio di moto nuove, unite da una piattaforma di media cilindrata: due seiemezzo, allestite in salsa Neo Sports Cafè e nella più classica delle versioni naked, e chissà se per quest’ultima non ci sia possibilità di ereditare un nome importante come Hornet.

Husqvarna

Non ha mai fatto mistero di voler ampliare la sua gamma Real Street la casa svedese, ed Eicma dovrebbe essere l’occasione giusta per svelare la Svartpilen 701, anello mancante della gamma che, discostandosi dalla sorella minore, dovrebbe vestire i panni da flat tracker.

Kawasaki

Rumors e indiscrezioni hanno animato la vigilia dell’arrivo a Milano di Kawasaki. Alimentati in buona parte dalla stessa casa di Akashi, che ha annunciato 4 novità per Eicma 2018: le più sicure dovrebbero riguardare l’arrivo della Z400, che troverebbe, come per l’ammiraglia Z900, una versione “vintage” con la sorella RS. Sempre in ambito modern classic si vocifera il ritorno della W800, che aveva lasciato i cataloghi della casa nel 2016. Il salone dovrebbe introdurre anche i model year 2019 della piccola enduro KLX 125, e aggiornamenti tecnologici su Versys 1000 e H2 SX SE.

KTM

La casa di Mattighofen non risparmia sulle novità in vista del 2019: a Colonia hanno esordito la “Bestia” 1290 Super Duke R e la sorella turistica GT, mentre all’appuntamento milanese ha riservato una delle moto più attese dell’ultimo anno: la 790 Adventure, già intravista negli ultimi video pubblicati dal marchio austriaco. Si sa già qualcosa sulla dual-sport dalle linee rally, e i meglio informati parlano di una versione R, ancor più votata al fuoristrada. 

Royal Enfield

Dopo l’anteprima mondiale in cui abbiamo testato il nuovo motore bicilindrico, le Twins di Royal Enfield arriveranno in Italia: Interceptor e Continental GT 650 saranno infatti le protagoniste dello stand del marchio indiano, e proprio ad Eicma 2018 verranno svelati i prezzi delle due moto nel Vecchio Continente. Sembra proprio però che a Milano verrà presentata un nuovo modello, dal profilo basso e “muscoloso”: che sia la prima bobber marchiata Enfield?

Suzuki

Non ci sono indizi sulle novità che Suzuki porterà ad Eicma 2018. L’unica certezza sarà il debutto di una nuova versione della Katana, presentata ad Intermot. la “Black” potrebbe discostarsi dalla versione “base”  per allestimeno, con componenti di derivazione racing, per cilindrata, con un motore di cilindrata “medio-grande”, o per dettagli cromatici e inserti in carbonio. Staremo a vedere.

Triumph

Tante le novità che affolleranno lo stand di Triumph ad Eicma 2018. Arriveranno al cospetto del Duomo le nuove Street Twin e Street Scrambler 900, forti di 10 CV in più e di prestazioni migliorate. Non mancherà la Scrambler 1200, fresca di presentazione, nelle due versioni XC e XE, ma ci saranno anche modelli inediti, come la Speed Twin: una modern classic che, alle linee della Street Twin unisce le prestazioni della Thruxton R, con il bicilindrico da 1200 cc capace di scaricare a terra 97 Cv di potenza e 112 Nm di coppia massima.

Yamaha

Anche la casa dei Tre Diapason porta ad Eicma 2018 una moto già conosciuta, ma che finalmente passa dallo status di concept a quello di “pronta-produzione”: stiamo parlando naturalmente della Ténéré 700, che sarà una delle protagoniste del mercato 2019 nel suo segmento. Spazio, quasi sicuramente, anche alla Niken, con allestimenti o versioni diverse dall’edizione 2018. 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2018


Top