dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Curiosità

pubblicato il 29 ottobre 2018

Triumph Scrambler 1200, battesimo di fuoco alla Baja 1000

La nuova vintage-enduro inglese parteciperà allo storico rally messicano

Triumph Scrambler 1200, battesimo di fuoco alla Baja 1000

La nuova Triumph Scrambler 1200 XE, fresca di presentazione londinese, si prepara alla sua rima sfida. La versione più off-road della nuova vintage enduro inglese parteciperà infatti alla 51° edizione dello Score Baja 1000, dal 15 al 18 novembre.

Esordio importante

Il leggendario rally messicano è appuntamento fisso dal 1967 per piloti e amatori che decidono di affrontare le dune della penisola di Bassa California, in Messico. Si è guadagnato la fama di uno dei raid più affascinanti del mondo per gli scenari, la difficoltà e il numero di celebrità e sportivi di altro ambiato che hanno deciso di avventurarsi, in moto o in macchina, tra le dune: da Steve McQueen a Paul Newman, passando per Patrick Dempsey e tanti altri. In sella alla nuova Triumph Scrambler 1200 siederà Eric Vigil, stuntman di Monster Energy e e uomo immagine di Triumph, che recentemente proprio in sella alle moto inglesi ha fatto parlare di sé in un paio d’occasioni. “Sono così entusiasta di avere la possibilità non solo di conquistare la Baja 1000, ma anche di essere il primo pilota a portare la Scrambler di nuova generazione di Triumph alle corse nel deserto, dove tutto è iniziato” ha commentato il pilota.

La moto

Triumph Scrambler 1200 EX è la versione più fuoristradistica della nuova gamma Modern Classic di Hikley, e pur condividendo con la XC il motore da 1200 cc, con 90 CV di potenza e 110 Nm di coppia massima, e la dimensione dei cerchi, con l’anteriore da 21” e il posteriore da 17”, vanta un’escursione maggiore della forcella Sachs anteriore (250 mm contro i 200 della XC), un manubrio più grande, il forcellone bibraccio più lungo di 32 mm, il riding mode aggiuntivo Off-Road Pro e la piattaforma inerziale che può contare su ABS Cornering su tre livelli e Traction Control su 4 step.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , enduro , vintage , rally


Top