Eventi

pubblicato il 5 dicembre 2008

Honda al Motor Show 2008

Novità Honda in scena a Bologna

Honda al Motor Show 2008
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 1
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 2
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 3
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 4
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 5
  • Honda al Motor Show 2008 - anteprima 6

Non solo auto al Motor Show di Bologna 2008 , almeno per quanto riguarda Honda Italia: presso lo stand del colosso nipponico - pad.21 - spicca infatti la presenza di CBR 1000 RR Repsol, DN-01, SW-T400 e SH125.
A differenza del difficile rapporto che negli ultimi anni ha di fatto annullato la presenza delle due ruote al Motor show di Bologna, Honda dimostra ancora una volta di essere allo stesso modo vicina ai "due mondi": d'altro canto, il filo conduttore dell'intera produzione motoristica Honda è da sempre quello di dare risposte a due e quattro ruote a concetti di mobilità in continua evoluzione, arrivando anche ad intrecciare prodotti per mezzo di semplici idee di marketing (Honda Civic Type S Fireblade Replica) o per contenuti tecnologici: il caso della fasatura variabile delle valvole V-Tec, presente su VFR 800 e numerosi modelli della gamma Honda auto, è certamente emblematico.

Honda CBR 1000 RR ABS 2009
Lo styling è sostanzialmente identico a quello del M.Y. 2008, così come il motore. Vi è un plus, però, che nessuna altra casa al mondo aveva sino ad oggi mai introdotto in una SBK replica di serie: l'ABS. Il sistema antibloccaggio delle ruote, già in uso su altri modelli della Casa alata, viene dunque proposto in una versione ad "alte prestazioni" anche sul più estremo dei prodotti attualmente in listino Honda, a dimostrazione di come i passi avanti compiuti dagli aiuti alla guida siano in grado di portare vantaggi anche laddove la simbiosi tra pilota e veicolo deve essere totale. Sino ad oggi infatti, il travaso di tale tecologia era stato posticipato per via di tecnologie troppo invasive nella modalità di funzionamento, in particolar modo in frangenti di guida sportiva.

Motore quattro cilindri in linea, da 177 CV a 12.000 giri e 113,8 Nm a 8500 giri di coppia massima, ciclistica raffinata ed uno stile aggressivo sono i punti di forza di CBR 1000 RR Fireblade, ora disponibile anche nella colorazione tricolore HRC (nata per festeggiare i 50 anni di Honda nel MotoMondiale) e nella "team replica" Repsol.

Honda DN-01
Aprilia Mana ed Honda DN-01 rappresentano le uniche due proposte a cambio automatico presenti sul mercato moto. A differenza della "collega" veneta, che ha ripiegato su di uno stile naked classico, Honda ha voluto dare un'interpretazione molto personale del concetto di moto automatica, miscelando alcuni aspetti dell'universo custom a quelli dello scooter e delle moto sportive. Il risultato è decisamente fuori dagli schemi, non solo nella meccanica insomma. 10.900 euro, franco concessionario, il prezzo di listino.

Honda SW-T 400
Nuovo il nome, più moderno lo stile, stessa la sostanza: l'evoluzione del celebre Silver Wing 400, il primo scooter bicilindrico di "taglia media", si presenta in concessionaria ricco di nuovi dettagli, pensati per rendere più confortevole e sicura la vita di bordo. Il nuovo cupolino, infatti, oltre ad essere più sportivo nello stile offre anche una maggior protezione all'aria, mentre l'impianto frenante - con CBS di serie ed ABS opzionale - è stato potenziato grazie all'adozione di un disco anteriore di maggior diametro. Quattro valvole per cilindro, 399 cc., raffreddato a liquido, il quattrocento Honda sviluppa 37.8 Nm di coppia massima a 6.500 giri e 39 CV a 8.000 giri al minuto, che vengono trasferiti alla ruota posteriore per mezzo della trasmissione V-Matic. Le emissioni allo scarico sono contenute dal catalizzatore, "orchestrato" dal sistema HECS3, che assicura il pieno rispetto della normativa Euro-3.

Honda SH 125-150 2009
Il notevole successo riscontrato da SH 125 e 150 non ha certamente fermato lo sviluppo del modello. In modo progressivo, ma senza mai esagerare, Honda rivede e corregge il suo best seller, attualizzando di volta in volta stile e meccanica, con l'intento di far fronte a quelle che sono le richieste dei clienti e le nuove tendenze tecnologiche. Rispetto al modello che l'ha preceduto, la nuova generazione di Honda SH 125 e 150 introduce nuovi gruppi ottici, un'inedita "calandra" e numerosi altri dettagli tecnici, tra cui spicca il potenziamento dell'impianto frenante.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top