Abbigliamento

pubblicato il 2 dicembre 2008

Arai RX-7 GP

La scelta di Pedrosa ed Hayden...

Arai RX-7 GP
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Arai RX-7 GP - anteprima 1
  • Arai RX-7 GP - anteprima 2
  • Arai RX-7 GP - anteprima 3
  • Arai RX-7 GP - anteprima 4
  • Arai RX-7 GP - anteprima 5
  • Arai RX-7 GP - anteprima 6

Il nuovo casco Arai RX-7 GP rappresenta il modello di punta della gamma racing della celebre azienda di caschi nipponica. Collaudato e sviluppato per una intera stagione dai piloti della MotoGP, il nuovo modello è stato presentato all'EICMA di Milano 2008 ed arriverà presto in concessionaria ad un prezzo consigliato di 909,00 euro iva compresa.

Tra le caratteristiche peculiari del nuovo RX-7 GP vi sono certamente la calotta esterna in PB SNC (Peripherally Belted SNC), che prevede per la zona superiore della calotta SNC una ulteriore fascia protettiva, gli interni sfoderabili e lavabili, ma soprattutto un inedito profilo aerodinamico regolabile in cinque posizioni. Nato in galleria del vento e messo a punto seguendo il parere di chi vive sul filo dei 300 km/h, il sistema Air Wing migliora e stabilizza la penetrazione aerodinamica, assicurando un minor impegno dei muscoli del collo e, di consegenza, una maggior lucidità nelle fasi finali di una competizione o del classico giro domenicale.

Ma non si tratta dell'unico plus in favore della sicurezza attiva: i tecnici Arai hanno voluto ampliare l'angolo di visuale di ben 5 mm per lato, senza dimenticare di rendere ancor più efficiente il sistema di ventilazione per mezzo delle nuove prese d'aria Delta Duct 3 e Neck Exaust Nozzle 2.

Molto interessante anche il sistema "Emergency Release", che prevede la possibilità di sganciare guanciali e paranuca agendo semplicemente su apposite linguette: in caso di incidente, lo spazio libero lasciato dall'asportazione di questi elementi permette al personale medico di rendere più semplici le operazioni di rimozione del casco stesso, riducendo il rischio di danni al capo o alla colonna vertebrale.

Il caso verrà utilizzato quest'anno in MotoGP da due testimonial di eccezione: Dani Pedrosa e Nicky Hayden.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento


Top