dalla Home

Novità

pubblicato il 5 ottobre 2018

KTM 1290 Super Duke GT, a Colonia l'anteprima 2019

La sportiva pensata per viaggiare (veloce) affina le sue armi. Sarà disponibile nelle concessionarie a partire da gennaio

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 1
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 2
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 3
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 4
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 5
  • KTM 1290 Super Duke GT - anteprima 6

KTM aggiorna per il 2019 la 1290 Super Duke GT con l'obiettivo di offrire una moto ancora più moderna e performante a tutti coloro che cercano una sportiva con cui percorrere anche tanti km, con borse e bagagli: la stessa precisione in pista della sorella R con più comfort e con il massimo della tecnologia disponibile. Arriva sul mercato a gennaio 2019 ad un prezzo ancora da definire.

Motore da 175 CV

Il motore è sempre il bicilindrico LC8 V-Twin a 75° da 1.301 cc della versione R, dotato di camere di risonanza modificate, valvole di aspirazione in titanio e una nuova mappatura per raggiungere i 175 CV di potenza e i 141 Nm di coppia massima. Il tutto condito dalla presenza del Quickshifter+ che consente cambiate senza frizione up & down estremamente fluide. Il pacchetto elettronico si avvale di tutte le ultime novità disponibili in termini di assistenza alla guida.

Sospensioni semi-attive WP

Le sospensioni sono semi-attive WP e rappresentano il pacchetto più sofisticato mai offerto dal marchio austriaco: hanno sensori ancora più potenti che analizzano le condizioni del fondo stradale per regalare precisione e maneggevolezza su qualunque strada e in qualunque condizione di carico; il precarico della GT può però essere regolato con la semplice pressione di un bottone. Le manopole riscaldate sono montate di serie e nei convogliatori ai lati del serbatoio sono stati ricavati due nuovi vani, che consentono di tenere a portata di mano un telefono cellulare o i documenti. Uno dei due lati prevede anche una presa USB per caricare i dispositivi preferiti anche durante il viaggio.

Connettività per lo smartphone

Ad aggiungere ulteriore comfort sulle lunghe distanze provvede la connettività per lo smartphone KTM My Ride: la KTM 1290 Super Duke GT 2019 è ora compatibile con la navigazione, con indicazioni curva per curva riportate sul cruscotto e indicazioni audio in 5 lingue, attraverso l’app scaricabile separatamente. È anche possibile rispondere o rifiutare chiamate in arrivo, mentre l’identità del chiamante è visualizzata sul display, come pure muoversi all’interno di una playlist di musica preferita.

Autore: Redazione

Tag: Novità , turismo , intermot 2018


Top