dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 5 ottobre 2018

Yamaha, ad Intermot 2018 novità per tutti i gusti

A Colonia la casa dei tre diapason arriva con l’allestimento GT per la Tracer 700 e una nuova YFZ-R125

Il salone di Colonia mostra le novità del 2019 anche per Yamaha, che porta ad Intermot la sua gamma aggiornata e “rinfrescata” per il 2019. Nuove livree per le “Faster Sons”XSR 700 e XSR 900 che trovano la colorazione Garage Metal, ispirata alla livrea bianco/rossa delle Yamaha da competizione che dominavano nei circuiti durante gli anni ’70. Anche le MT, le hypernaked per antonomasia, trovano una nuova tinta, con l’Ice Fluo, grigio ghiaccio per le parti verniciate con cerchi rosso fluo e motore nero. Ma le novità più importanti riguardano una delle best-seller di Yamaha e la storica entry-level del marchio.

Tracer 700 GT, pronta a tutto

Forte del successo sul mercato del 2018, la Tracer 700 nel 2019 diventa “turistica”. Nella versione GT infatti la crossover si dota di parabrezza più alto, seduta ergonomica e borse laterali da 20 litri in tinta con la carrozzeria. Dettagli che la rendono pronta ai lunghi viaggi e all’avventura, e che trovano anche nuovi colori, con l’entrata del Phantom Blue, Tech Black e Nimbus Grey. 

YZF-R125, supersport per iniziare

La casa di Iwata ha annunciato la YFZ-R125 del 2019 come “la supersportiva da 125cc più avanzata mai sviluppata da Yamaha”, forte del nuovo motore con valvole ad attuazione variabile. Il 4 valvole raffreddato a liquido è stato completamente ridisegnato, con l’obiettivo di ottenere più coppia e un’erogazione più lineare e ampia. Entra anche l’iniezione elettronica nella piccola racer giapponese, la frizione antisaltellamento e un inedito sistema di raffreddamento. Aggiornata anche la ciclistica, con telaio Deltabox dalla geometria ottimizzata e nuovo forcellone oscillante in alluminio. Il design si ispira, neanche a dirlo, alle sorelle maggiori: la YFZ-R1, e la M1 da MotoGp. Tutti ingredienti utili a far innamorare i piloti in erba, e condurli verso le cilindrate maggiori.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , intermot 2018


Top