dalla Home

Novità

pubblicato il 28 settembre 2018

Yamaha WR450F 2019, la enduro si rinnova

Nuove soluzioni tecniche per la tassellata vincente dei Tre Diapason

Yamaha WR450F 2019, la enduro si rinnova
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 1
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 2
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 3
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 4
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 5
  • Yamaha WR450F 2019 - anteprima 6

Yamaha presenta per il 2019 la nuova WR450F, la enduro tanto apprezzata dagli appassionati del tassello e dai numerosi piloti che hanno ottenuto risultati importanti nelle competizioni a livello mondiale. La nuova versione non viene stravolta, conserva infatti le doti vincenti del modello uscente e viene impreziosita con una serie di migliorie tecniche che riguardano soprattutto motore e ciclistica. È pensata esclusivamente per l'uso in circuiti chiusi (non è omologata Euro4) e sarà disponibile a partire da ottobre.

Nuovo motore

La nuovissima versione di WR450F è dotata di un sofisticato motore a testa rovesciata con cilindro inclinato all’indietro a garanzia di una massa perfettamente centralizzata. Erede della moto da cross YZ450F, che ha conquistato una vittoria dopo l’altra nel Mondiale MXGP, ed equipaggiato con presa d’aria, sistemi di scarico, pompa d’iniezione e mappature per l’accensione anticipata specificamente sviluppate per l’enduro, il nuovo motore 4 valvole da 450 cc con coppia elevata eroga una potenza utile lineare e dal range ampio. Il pulsante che consente al pilota di passare da una mappatura all'altra del motore trova ora posto vicino alla leva della frizione.

Ciclistica per grandi performance

Figlio della recente YZ450F, il nuovissimo telaio con trave bilaterale in alluminio è più slanciato e leggero, per offrire una sensazione di guida meno impegnativa e più agile sui tracciati tortuosi, rocciosi o particolarmente tecnici. A livello di design, il tubo anteriore è stato posizionato diversamente rispetto al passato, e il nuovo telaio presenta un innesto carburante dritto, una maggiore zona di ammortizzazione e un supporto più ampio per il braccio posteriore. La forcella a steli rovesciati KYB completamente regolabile è dotata di nuove molle ad alta compressione e lunghezza aumentata, mentre il mono posteriore si basa sul sistema in dotazione a YZ450F e offre opzioni di configurazione specifiche dei modelli enduro.

Le altre novità

Nuovo è anche il serbatoio della benzina da 7,9 litri, così come si fanno notare i piccoli accorgimenti estetici che impreziosiscono il look, alleggerendolo: dal faro dalle linee più slanciate, passando per il nuovo paramotore fino al nuovo cupolino. Tra le altre novità spiccano una nuova leva della frizione più leggera, un nuovo filtro dell'aria facilmente smontabile e sostituibile, una sella più stretta e ribassata e il nuovo Kit Race opzionale per collegare la moto allo smartphone attraverso una app e gestire tutte le regolazioni in remoto.

 

Autore: Redazione

Tag: Novità , enduro


Top