dalla Home

Novità

pubblicato il 27 settembre 2018

KTM 450 Rally Replica, dalla Dakar alla strada

75 esemplari numerati derivati strettamente dalla moto che ha ottenuto il successo nella Dakar 2018

KTM 450 Rally Replica, dalla Dakar alla strada
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 450 Rally - anteprima 1
  • KTM 450 Rally - anteprima 2
  • KTM 450 Rally - anteprima 3

Dalla Dakar alla strada. KTM lancia sul mercato la nuova 450 Rally Replica, una versione "umana" della moto plurivincitrice della celebre corsa che ha visto trionfare nelle ultime edizioni piloti dal calibro di Mathias Walkner, Toby Price e Sam Sunderland. Realizzata in soli 75 esemplari (tutti già prenotati) e venduta al prezzo di 26.000 euro, la KTM 450 Rally Replica giova di tutte le innovazioni tecnologiche che nel 2018 hanno portato all'ennesimo successo alla Dakar per la casa austriaca.

Motore e centralina

A partire dal propulsore. Il motore monoalbero a camme in testa a iniezione elettronica da 450 cc è stato aggiornato ed offre oggi maggiore potenza grazie alla testata ridisegnata, maggiore durata e una nuova trasmissione. Sono stati rinnovati anche il sistema di gestione della centralina motore e il corpo farfallato. La cassa filtro è stata ridisegnata e questo ha consentito di riposizionare la batteria e parte dell’impianto elettrico, a tutto vantaggio della centralizzazione delle masse, un fattore chiave nello sviluppo di questa nuova moto.

Nuova ciclistica

Completamente nuova è la ciclistica, testata e sviluppata dai piloti ufficiali per affrontare al meglio i percorsi a tratti veloci e a tratti tecnici che hanno caratterizzato le ultime edizioni della Dakar. La moto offre infatti una maggiore stabilità in frenata senza rinunciare alla precisione sui tratti veloci. C'è inoltre un nuovo forcellone, che combinato al monoammortizzatore e al leveraggio entrambi rivisti, garantisce maggior trazione in accelerazione. La forcella WP XACT PRO da 48 mm a cartuccia chiusa, grazie al sofisticato sistema di smorzamento Cone Valve, garantisce ampia escursione e maggior precisione sulle asperità, a tutto vantaggio della precisione di guida.

Aerodinamica avanzata

Completano il quadro le nuove sovrastrutture caratterizzate da un'aerodinamica avanzata, che aumenta il comfort del pilota e ottimizza la visibilità sulla ruota anteriore attraverso l'innovativa torretta in carbonio che ospita gli strumenti di navigazione. L'obiettivo di creare una moto leggera, agile, comoda e stabile è sottolineato da una serie di elementi che contribuiscono alla centralizzazione delle masse e alla distribuzione del peso, tra cui una nuova sella più morbida, serbatoi riprogettati e il nuovo silenziatore Akrapovič.

Autore: Redazione

Tag: Novità , dakar


Top