Attualità e Mercato

pubblicato il 25 novembre 2008

Yamaha R1 2009: 15.990 euro

Svelato il prezzo della nuova "vipera"

Yamaha R1 2009: 15.990 euro
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 1
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 2
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 3
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 4
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 5
  • Yamaha R1 2009 - anteprima 6

15.990 euro franco concessionario: questo è il prezzo di listino per l'Italia della nuova Yamaha R1 2009 che si appresta ad arrivare in concessionaria nei primi mesi del prossimo anno forte di una dotazione tecnica di primissimo piano e di uno stile decisamente evoluto.

Si tratta di un aumento di listino "importante", visti i 1.800 euro in più da sborsare rispetto al vecchio modello, ma di fatto la R1 2008 altro non era che l'estrema evoluzione di un progetto nato 4 anni fa...ed un aumento di listino, seppur non così considerevole, era facilmente ipotizzabile.

Rispetto al passato, infatti, è notevolmente cresciuto l'utilizzo di materiali nobili, come magnesio e titanio, per numerosi dettagli di motore, telaio e componenti accessorie. Un apporto che ha permesso ai tecnici Yamaha di progettare componenti in grado di contenere l'aumento di peso in soli 2 kg, nonostante l'introduzione di un inedito contralbero di bilanciamento e di nuovi catalizzatori Euro3, indispensabili viste le caratteristiche del nuovo motore a scoppi irregolari.

Di certo, grazie ai kit YEC, sarà possibile liberare la R1 di alcuni "fardelli" (catalizzatore in primis, ma solo in pista)...consentendo di sfruttare al massimo il potenziale di un reparto tecnico in cui spiccano forcella a steli rovesciati da 43 mm, pinze freno anteriori e relativa pompa di tipo radiale, telaio in alluminio Deltabox più compatto nelle dimensioni ed una erogazione - sulla carta - più dolce ed efficace grazie a numerosi dettagli di derivazione MotoGP: cornetti di aspirazione ad altezza variabile, sequenza degli scoppi "big-bang" ed una gestione elettronica di acceleratore e mappature elettroniche ancor più raffinata che in passato.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top