dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 19 settembre 2018

BMW R 1250 GS: costa meno della precedente, ma solo se…

A conti fatti, con alcuni pacchetti si risparmiano più di 400 euro rispetto alla R 1200 GS

BMW R 1250 GS: costa meno della precedente, ma solo se…
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 1
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 2
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 3
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 4
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 5
  • BMW R1250 GS	   - anteprima 6

Due giorni fa è arrivato l’annuncio che in moltissimi aspettavano: dopo tanti rumors, finalmente è stata svelata la nuova BMW R 1250 GS. L’ammiraglia delle maxi-enduro della Casa bavarese ha cambiato poco del suo look, ma soprattutto ha portato in gamma il nuovo motore boxer da 1.254 cc e 136 CV, il primo a fasatura variabile. Il prezzo? 17.850 euro chiavi in mano, 900 euro in più rispetto alla BMW R 1200 GS del 2018, che si ferma a 16.950 euro. Facendo un po' di attenzione al listino, si scopre come la nuova GS "conviene" rispetto alla versione precedente. Ecco perchè.

Calcolatrice alla mano…

Già guardando i pacchetti si nota che le cifre scendono rispetto al 2018. Se il pacchetto Comfort rimane a 600 euro, scendono il Touring, che passa da 1.690 a 1.500 euro, e il Dynamic, che per la R 1250 GS costa 1.150 euro contro i 1.650 euro della R 1200 GS. Aumenta invece il prezzo per gli allestimenti nella R 1250 GS: l’Exclusive arriva a 450 euro e l'HP, che per R 1200 GS era nota come Rallye, costa 750 euro, con un rincaro di 100 euro per entrambi. Per fare un confronto onesto si deve considerare naturalmente la dotazione di serie della R 1250 GS, che  vanta pure il pacchetto Connectivity, con schermo TFT da 6,5 pollici, multicontroller e connettività, optional sulla R 1200 GS.

Il risparmio c’è, eccome

Tirando le somme: per portarsi a casa la R 1200 GS allestita con tutti i pacchetti (Dynamic, Touring e Comfort) e con l’optional Connectivity servono 21.540 euro. Mentre per la R 1250 GS, basta aggiungere i tre pacchetti per arrivare allo stesso livello, per un conto finale che tocca i 21.100 euro. Un risparmio di 440 euro. Sicuramente le cifre appena snocciolate sono importanti, e non per tutti, ma visti i dati di vendita che incoronano di mese in mese la maxi-enduro tedesca come regina delle moto, siamo sicuri che la saranno in molti a farsi ingolosire dalla convenienza.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , mercato


Top