Attualità e Mercato

pubblicato il 26 novembre 2008

Ducati Desmosedici RR: si riapre la corsa!

Alcuni esemplari ancora disponibili in Nord America

Ducati Desmosedici RR: si riapre la corsa!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 1
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 2
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 3
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 4
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 5
  • Ducati Desmosedici RR - anteprima 6

Si può tranquillamente affermare che, nonostante la crisi economica degli ultimi anni, i 1.500 esemplari di Ducati Desmosedici RR siano andati letteralmente a ruba. Un successo annunciato, che in Ducati non hanno voluto in alcun modo replicare per assecondare i sogni dei clienti che non hanno trovato posto nella ristretta lista di prenotazioni, fortemente viziata dal diritto di prelazione esercitato dai clienti 999 R.

In un comunicato ufficiale della filiale americana, però, viene reso noto che un numero ridottissimo di esemplari della Rossa "di serie" più potente di tutti i tempi è ancora disponibile presso la rete vendita statunitense, riaprendo, di fatto, una corsa all'ultimo esemplare che sembrava essersi chiusa già da qualche mese. Complicata ma fattibile l'ipotesi di importarle in Europa: se qualcuno fosse interessato questa potrebbe essere davvero un'occasione da cogliere al volo...

La Ducati Desmosedici RR è un prodotto oggettivamente eccezionale ed unico nel suo genere, come spiega Claudio Domenicali: "Il livello tecnologico della nostra GP replica è altissimo. Per la prima volta sono state trasferite ad una moto stradale tutta la performance e l’innovazione tipiche delle moto più estreme e sofisticate come le MotoGP."
La Ducati Desmosedici RR, dunque, gode di avanzate soluzioni tecniche e aerodinamiche derivate dalla GP6, impegnata nel Campionato MotoGP 2006.

Motore quattro cilindri ad L da 989 cc. di cilindrata, distribuzione Desmodromica, quattro valvole in titanio per cilindro e configurazione a scoppi asimmetrici Twin Pulse sono i fiori all'occhiello del vuquattro bolognese, che eroga 200 CV nella configurazione impreziosita da scarico racing (102 dB) e centralina forniti a corredo della moto.

La nuova Ducati Desmosedici RR utilizza per la prima volta un telaio ibrido realizzato con un traliccio di tubi in acciaio saldati (ALS 450) abbinato a piastre fresate dal pieno con geometrie ereditate dalla Desmosedici GP6. L’avantreno è equipaggiato con una forcella Ohlins FG353 pressurizzata (PFF) a steli rovesciati da 43 mm di diametro, mentre dietro il movimento del forcellone in alluminio è gestito da un monoammortizzatore dotato di regolazione del freno idraulico alle alte/basse velocità in compressione, oltre che in estensione. L'impianto frenante, prodotto dalla Brembo, non poteva che essere di derivazione racing, grazie a pinze anteriori monoblocco ricavate dal pieno a quattro pistoncini da 34 mm.

Ducati Desmosedici RR è disponibile in due diverse versioni colore: Desmosedici RR, caratterizzata dalla colorazione Rosso GP e dalla presenza di una tabella porta numero bianca sul codone; Desmosedici RR "Team Version", sempre di colore Rosso GP, ma "graficata come la moto da gara.

Ogni possessore di Ducati Desmosedici RR usufruisce di garanzia e di assistenza gratuita, entrambe della durata di tre anni.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top