Novità

pubblicato il 22 novembre 2008

Troy Bayliss sulla Ducati 1198

Scatti spettacolari in sella alla SBK stradale

Troy Bayliss sulla Ducati 1198
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 1
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 2
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 3
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 4
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 5
  • Troy Bayliss sulla Ducati 1198 - anteprima 6

Il rapporto tra Troy Bayliss e la Ducati è ormai definitivamente entrato nella storia dell'azienda di Borgo Panigale oltre che del motociclismo mondiale. Lasciata definitivamente alle spalle la triste parentesi targata 2005, in cui la Rossa lo lasciò clamorosamente a piedi in MotoGP per fare posto a Checa...ed archiviata una leggenda sportiva costellata di incredibili successi, l'ultimo dei quali in sella alla 1098 R nel Mondiale Piloti SBK, l'australiano ha iniziato la sua nuova carriera di testimonial nel teatro della sua ultima apparizione da pilota ufficiale: Portimao.

Alcuni eccezionali scatti, infatti, lo ritraggono tra i saliscendi della pista portoghese in sella alla nuova 1198, che arriverà presto in concessionaria al fianco della naked Streetfighter. Rispetto alla 1098, "riciclata" dai tecnici di Borgo Panigale come base tecnica della supernaked, la 1198 non varia molto da un punto di vista stilistico, ma introduce finalmente il motore Testastretta Evoluzione nella cilindrata da 1.198 cc. ed il controllo della trazione, di serie, sulla versione S.
Già sperimentato sulla R, il sistema anti-spin agisce sulla base di otto differenti mappature, riuscendo ad adattarsi al meglio a numerose tipologie di utilizzo e di piloti.

Il V90 Testastretta Evoluzione, dotato di basamento alleggerito e di alesaggio portato da 104 a 106 mm (passa da 64.9 a 67.9 mm anche la corsa), è capace di 170 CV a 9.750 giri e 131 Nm di coppia massima a 8.000 giri consentendo allo stesso tempo di contenere il peso in una zona "fulcro" per la dinamica di una moto. Rispetto al Testastretta di vecchia generazione, infatti, i 3 kg in meno hanno permesso di contenere il peso della 1198 S entro i 170 kg (169 per la precisione) permettendo di sfondare il mitico rapporto peso/potenza di 1 a 1.

Sospensioni Showa per la 1198, Ohlins per la 1198 S, la nuove SBK replica sono in vendita rispettivamente a 17.990 e 21.990 euro chiavi in mano.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top