dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Curiosità

pubblicato il 14 settembre 2018

Honda brevetta il telaio rinforzato in carbonio

La casa di Tokyo ha pensato al costoso materiale per rinforzare le sue moto

Honda brevetta il telaio rinforzato in carbonio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda brevetta il telaio in carbonio - anteprima 1
  • Honda brevetta il telaio in carbonio - anteprima 2
  • Honda brevetta il telaio in carbonio - anteprima 3

Leggera, resistente, performante: le qualità della fibra di carbonio non sono certo sconosciute agli amanti di due e quattro ruote. Come è noto, purtroppo, anche il costo elevato di questo prezioso materiale. In campo motociclistico due nomi su tutti rendono l’idea dei costi quando si decide di annoverarlo tra i materiali utilizzati: BMW HP4 Race e Ducati 1299 Superleggera, due moto da ben 80.000 euro

Sarà per tutti?

Naturale pensare che l’uso del carbonio non si addica a moto che hanno ambizioni di vendita su larga scala. Non per Honda però che ha appena brevettato un telaio, che dagli schema sembra proprio essere quello di una CBR600RR, con rinforzi in carbonio. Una soluzione messa in pratica per ridurre il peso della struttura del veicolo senza rinunciare alla giusta rigidità e resistenza. Voci di corridoio confermano l’intenzione di Honda e anzi, scommettono sul fatto che la CBR600RR non sarà l’unica moto ad usufruire del nuovo brevetto. Se veramente la casa giapponese riuscisse ad adottare il carbonio senza far lievitare i costi delle moto aprirebbe possibilità infinite per la produzione sia di moto e scooter del marchio, ma anche di auto e, perchè no, mezzi pesanti.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , tecnologia


Top