dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Attualità e Mercato

pubblicato il 5 settembre 2018

Mercato moto e scooter: agosto stabile

Le immatricolazioni crescono del 2,1% nel mese più caldo dell'anno

Mercato moto e scooter: agosto stabile
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 1
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 2
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 3
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 4
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 5
  • Mercato Moto e Scooter agosto 2018 - anteprima 6

Con 11.976 veicoli superiori a 50 cc venduti nel mese di agosto il mercato rimane positivo e guadagna 2,1 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2017. Un segnale positivo che rimarca la crescita avvenuta a luglio, e fa registrare numeri importanti, come le 4.436 nuove moto e i 7.540 scooter venduti. Continua a crollare il mercato dei cinquantini, con un -15,5%. Dall’inizio del 2018 sono 168.736 le due ruote vendute, pari al 4,9% in più rispetto al 2017, con 95.772 scooter (+1,9%) e 72.964 (+9,8%).

Previsioni confermate

“Il  mercato  delle  due  ruote  consolida  nel  dato  progressivo  il  percorso  di  ripresa  e  conferma  le  previsioni.  Il quadro economico mostra segni di rallentamento e scende  l’indice di fiducia di  imprese e famiglie; salgono gli  interessi  per  il  debito  pubblico  e  non  c’è  chiarezza  sulla  nuova  manovra  economica.  Il  nostro  settore  è comunque  pronto  a  moltiplicare  gli  sforzi  per  intercettare  il  maggior  numero  di  utenti  e  dimostrare  tutte  le opportunità  offerte  dall’uso  dei  nostri  veicoli” -ha commentato Andrea Dell’Orto,  Presidente  di  Confindustria ANCMA  –“Il  nostro  obiettivo  è  quello  di  lavorare costantemente per migliorare la sicurezza di chi viaggia su moto e scooter. Ma l’evoluzione dei prodotti non è  sufficiente se non accompagnata  da  investimenti  dedicati  alle  infrastrutture. Ci  aspettiamo  che  gli interlocutori  istituzionali  riconoscano  il  contributo  fondamentale  delle  due  ruote  per  la  mobilità urbana sostenibile e si attivino per creare un ambiente favorevole allo sviluppo. Tutti i produttori  dei  veicoli e  la  filiera  del  settore  stanno preparando  le  novità  che  saranno  presentate  alla prossima edizione di EICMA, l’appuntamento più importante nel mondo, dove si porteranno alla ribalta  tutte le innovazioni realizzate per il nostro mercato”.

Gli scooter più venduti

La cilindrata preferita rimane quella dei 125 cc, con 35.062 veicoli venduti e una crescita di 10,5 punti percentuali. Seguono gli scooter da 300 a 500 cc, con 34.041 unità (+1,9%) mentre calano le vendite dei veicoli tra i 150 e i 250 cc, con 17.890 vendite (-9,1%). Male anche i maxi scooter sopra i 500 cc, che si fermano a 8.779 pezzi (-8,7%). La gamma Honda SH occupa le prime tre posizioni tra  i modelli più venduti, con la versione 150 in prima posizione, e la 300 e il 125 a seguire. Dietro, Piaggio Beverly 300 ABS e Yamaha XMax 300.

Le moto più vendute

Le immatricolazioni moto confermano che il comparto delle 800-1000 cc è il più importante, con 20.078 veicoli usciti dalle concessionarie, ma in calo del -4,3% rispetto al 2017. Segue la categoria delle superiori ai 1000 cc, che con 19.277 unità fa segnare un +5,8%. In calo anche le moto tra 600-750 cc, con 12.421 veicoli e un -1%. Sorprendenti i numeri delle 250-500 cc, che con 11.527 moto crescono del +64,4%. Bene anche le entry-level da 125 cc, con 7.839 immatricolazioni e un +31,6%. I segmenti vedono crescere le naked, che totalizzano 28.761 unità, seguite dalle enduro, con 23.308 veicoli immatricolati e le moto da turismo con 9.484 nuove vendite. Le più vendute rimangono BMW R1200 GS, Honda Africa Twin e Yamaha Tracer 900.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top