Accessori

pubblicato il 16 novembre 2008

Tundra Ducati Desmosedici Transporter

Da Toyota, un ingegnoso modo per portare la passione in pista

Tundra Ducati Desmosedici Transporter
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Tundra Ducati Desmosedici Transporter - anteprima 1
  • Tundra Ducati Desmosedici Transporter - anteprima 2
  • Tundra Ducati Desmosedici Transporter - anteprima 3

Alzi la mano chi almeno per una volta non ha sognato di provare l'emozione del campione della Ducati, Casey Stoner, e scendendo in pista per scatenare la Rossa di Borgo Panigale? Forse le preghiere di questa numerosa schiera di tifosi sono state ascoltate dalla Toyota, almeno dal punto di vista logistico, che al salone più eccentrico del mondo, il SEMA di Las Vegas, ha voluto stupire il suo pubblico con un insolito "matrimonio", quello tra il suo imponente pickup Toyota Tundra e la regina delle moto: la Ducati Desmosedici RR, una vera e propria Superbike omologata per circolare in strada, un concentrato di tecnologia derivato direttamente dalla motoGP capace di sprigionare la bellezza di 200 CV.

Dalla loro unione è nato il Tundra Ducati Desmosedici Transporter, un bestione equipaggiato di tutto punto per il trasporto in pista della Desmosedici. Il cassone, infatti, nasconde una rampa per facilitare l'accesso della moto, mentre la parte laterale destra, una volta aperta, mostra una serie di scompartimenti dove è possibile alloggiare tutti gli accessori utili per correre in pista: tutta, casco, estintore e attrezzi sono solo alcuni degli accessori pronti all'uso nel pickup giapponese.

Per rendere più cattivo questo "mezzo da lavoro", oltre alla tinta "rosso Ducati" con relativo adesivo longitudinale bianco, la casa giapponese ha montato degli enormi pneumatici Pirelli Skorpion da 22 pollici e usato un possente propulsore V8 da 5,7 litri sovralimentato che sprigiona la potenza di ben 550 CV, utile probabilmente per raggiungere la pista più in fretta possibile.

Autore: Redazione

Tag: Accessori


Top