dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Attualità e Mercato

pubblicato il 30 agosto 2018

Harley-Davidson e Alta Motors: sodalizio già concluso?

Indiscrezioni dagli USA parlano di un’interruzione della joint venture con la casa californiana

Harley-Davidson e Alta Motors: sodalizio già concluso?

Non c’è ancora ufficialità, ma i rumors sembrano più che fondati: Harley-Davidson avrebbe interrotto la partnership con il produttore di motociclette elettriche Alta Motors, che aveva partecipato alle fasi di sviluppo del progetto LiveWire, la prima moto a zero emissioni che arriverà in gamma nel 2019.

Le possibili conseguenze 

Sono passati solo sei mesi dall’annuncio della collaborazione tra le due aziende, che avrebbe dovuto segnare l'arrivo di una nuova famiglia di moto a zero emissioni con il marchio della Motor Co. di Milwaukee, ma a quanto pare nel sodalizio a sStelle e Strisce qualcosa deve essere andato storto. Sicuramente una perdita per Alta Motors, che non ha più alle un investitore strategico alle spalle, ma un colpo anche per il prossimo futuro di Harley-Davidson, che si ritrova senza un anello fondamentale nel progetto Livewire a pochi mesi da quella che sarebbe dovuta essere (o sarà in ogni caso) la data di uscita della moto. Secondo il portale americano Asphalt&Rubber, che tra i primi ha diffuso la notizia, potrebbe entrare in gioco l’italiana Magneti-Marelli, che già faceva parte del progetto Livewire. Presto sapremo se l’uscita della prima Harley-Davidson elettrica sarà rimandata o se i piani illustrati poco più di un mese fa saranno rispettati.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni , emissioni zero


Top