Novità

pubblicato il 14 novembre 2008

KTM 990 Adventure

Nuovo motore, stesso spirito

KTM 990 Adventure
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 990 Adventure - anteprima 1
  • KTM 990 Adventure - anteprima 2
  • KTM 990 Adventure - anteprima 3
  • KTM 990 Adventure - anteprima 4
  • KTM 990 Adventure - anteprima 5
  • KTM 990 Adventure - anteprima 6

Con la nuova KTM 990 Adventure, la casa austriaca rinnova nello stile e nella meccanica uno dei suoi modelli bicilindrici più noti. Lanciata nel 2003, la Adventure 950 stupì grazie ad un motore in grado di assicurare ottime prestazioni ed una linea di rottura...oggi entrambi evoluti in chiave 2009 per adattarsi alle richieste di un mercato sempre più esigente.

Il motore, di 999 cc di cilindrata, (alesaggio di 101 mm e corsa di 62.4 mm) mantiene la classica architettura a V di 75°, il raffreddamento a liquido e le quattro valvole per cilindro controllate da due alberi a camme in testa. Cambiano il manovellismo, ora progettato per assicurare minori vibrazioni, ed i dati relativi a potenza e coppia, che ora toccano quota 106 CV a 8.250 giri e 100 Nm a 6.750 giri.

Rispetto alla vecchia unità, dunque, la potenza disponibile cresce di 8 CV, mentre in termini di ciclistica gli aggiornamenti sono stati solamente di dettaglio: invariato, dunque, il layout tecnico, che prevede un telaio a traliccio di tubi in acciaio, caratterizzato da un angolo di sterzo di 26.6°, un interasse di 1.570 mm, una altezza minina da terra di 261 mm ed un peso, senza benzina, di 209 kg.
Il reparto sospensioni è affidato all'anteriore ad una forcella a steli rovesciati da 48 mm mentre dietro è un monoammortizzatore, prodotto anch'esso dalla WP, a controllare il movimento del forcellone a doppio braccio.

Ruote da 21 e 18 pollici, gommate rispettivamente 90/90 e 150/70, serbatoio da 19.5 litri ed un impianto frenante Brembo a triplo disco con ABS disinseribile di serie completano "un'opera" che è stata rivista nello stile della zona anteriore, ora più moderna e meno tagliente che in passato.

Tra le altre novità pratiche/funzionali figurano il cruscotto modificato, un inedito vano portaoggetti, l’immobilizer, il lampeggio d’emergenza e un’utilissima presa 12 V.

Prezzo di listino: 13.300 euro, franco concessionario.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top