dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 24 agosto 2018

Harley-Davidson, come funziona il nuovo infotainment

Il nuovo Boom! Box GTS rappresenta il non plus ultra per gli amanti del touring stradale

Harley-Davidson, come funziona il nuovo infotainment

Quando si parla di sistemi di infotainment si pensa alle quattro ruote, dove ormai la connettività delle automobili occupa uno spazio centrale in brochures, comunicati stampa e strategia di vendita. Nel mondo delle moto non c’è ancora la guerra a chi abbia l’impianto di navigazione più completo, ma i primi tentativi di far interagire moto e smartphone sono già realtà. Harley-Davidson ha alzato la posta in gioco con quello che al momento è l’infotainment più simile a quello automobilistico, che andrà ad equipaggiare alcuni modelli della gamma Touring e Trike 2019: il Boom! Box GTS.

Come funziona

Entrando nello specifico il Boom! Box GTS sarà di serie su Ultra Limited e Ultra Limited Low, Road Glide Ultra, Road Glide Special, Street Glide Special, sui modelli CVO e sul Tri Glide Ultra, e sarà optional su Street Glide, Road Glide e Electra Glide Ultra Classic. Il sistema comprende uno stereo con connettività Bluetooth e un impianto che può arrivare a 1200w di potenza, un sistema di navigazione satellitare e connettività con i più diffusi sistemi operativi per smartphone. Lo schermo è un Gorilla Glass da 6,5 pollici realizzato per essere usato anche con i guanti ad alta visibilità. Boom! Box è compatibile anche con Apple CarPlay e si attiva anche con comandi vocali e può tenere traccia delle rotte percorse anche grazie alla connettività con la app di Harley-Davidson.

Harley-Davidson, come funziona il nuovo infotainment

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , cruiser , tecnologia


Top