dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Attualità e Mercato

pubblicato il 20 agosto 2018

Ducati, al lavoro su un motore da 300 cc

Il piccolo propulsore aprirebbe le porte del mercato indiano alle rosse di Borgo Panigale

Ducati, al lavoro su un motore da 300 cc

Per il momento sono solo indiscrezioni, ma sembra che Ducati sia in procinto di firmare un accordo con l’azienda indiana Hero MotoCorp. per la produzione di un motore in grado di essere competitivo sul mercato delle “piccole”, che in India genera numeri da capogiro.

New entry

Mentre le rivali giapponesi hanno ormai decadi di esperienza nel mercato dei motori dai 125 ai 300 cc, Ducati e altri marchi di fama mondiale come Harley-Davidson, non si sono mai dedicati alla produzione di propulsori di modesta cilindrata, puntando invece ad aumentare cubature e cavalli sui nuovi modelli. Una mossa sensata fino a qualche anno fa, ma non più applicabile nel mercato mondiale, con l’India che occupa il primo posto nella classifica di nazioni che acquistano più moto e scooter. 

Le moto

Per inserirsi nel mercato indiano la casa di Borgo Panigale avrebbe giocato la carta della collaborazione con un partner locale: mossa già sperimentata da altri competitor, come Triumph e KTM con Bajaj e BMW con TVS. Una collaborazione che riduce i costi di produzione e massimizza gli sforzi. Il motore, che si presuppone sarà da 300 cc, andrà ad equipaggiare più modelli dedicati al mercato locale: usando le stesse componenti meccaniche, come già succede per BMW con G310GS e G310R, Ducati e Hero potrebbero realizzare modelli sportivi sulla falsa riga della Panigale, naked sulle orme della Scrambler Sixty2 e ADV di piccola cilindrata seguendo il successo del Multistrada.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni


Top