dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 11 agosto 2018

Kawasaki, arriva la Ninja H2 2019

Più cavalli, freni nuovi e una vernice che si autorigenera sono le principali novità per il bolide di Akashi

Kawasaki, arriva la Ninja H2 2019

Dopo aver svelato le livree per la prossima stagione, Kawasaki ha deciso di mostrare la nuova Ninja H2, in occasione della Speed Week di Bonneville, in Utah, dove un team di meccanici Kawasaki ha portato una H2 per tentare di battere il record di velocità sul lago salato. Chi non avrà il piacere di vederla sfrecciare nella suggestiva cornice americana potrà comunque godersi i primi scatti e pregustare le novità che il 2019 ha riservato per questa supersportiva.

Ancora più potente

Aumentano i cavalli, che arrivano a 231, ben 30 in più della versione precedente, ma da Akashi assicurano che i consumi sono ridotti rispetto al 2018 nonostante l’aumento di potenza. Una promessa possibile grazie al cambio di vari componenti, come filtro dell’aria, centralina elettronica, camera di aspirazione e candele. Con l’aumento di cavalleria cambiano le pinze freno, che ora sono Brembo Stylema, e le gomme, con Bridgestone RS11 che prendono il posto delle RS10.

Bolide Hi-Tech

Le novità più suggestive sono quelle in ambito tecnologico però: la curiosità principale riguarda la vernice autorigenerante adottata da Kawasaki per la H2 2019. Con temperature abbastanza alte la vernice riesce a riassorbire piccoli segni e graffi rendendoli di fatto invisibili. Non una novità in senso assoluto, visto che queste vernici sono già usate per le 4 ruote, ma, come assicura Kawasaki un passo avanti perchè “mentre le vernici usate sulle auto impiegano settimane a rigenerarsi per la H2 bastano pochi minuti”. I proprietari della H2 potranno poi scaricare la app “Rideology”, che connette la supersportiva allo smartphone del pilota grazie al Bluetooth, per avere sempre a portata di mano dati relativi alla moto e ai percorsi effettuati.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top