Novità

pubblicato il 10 novembre 2008

Bimota DB7 Oronero

La prima al mondo con il telaio in carbonio

Bimota DB7 Oronero
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 1
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 2
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 3
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 4
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 5
  • Bimota DB7 Oronero - anteprima 6

Bimota è da sempre un simbolo di innovazione e di nuove proposte…e certamente la DB7 rappresenta una interessante interpretazione del tema "superbike bicilindrica".
La nuova Bimota DB7 Oronero, però, va oltre quanto già di buono proposto dal modello "standard": il motore Ducati Testastretta, infatti, è ora abbracciato da un inedito telaio misto, la cui base inferiore mantiene le medesime piastre in alluminio ricavate dal pieno, mentre la parte superiore abbandona l’acciaio per fare posto ad un traliccio in fibra di carbonio…dimensionalmente identico a quello da cui deriva.

Una soluzione estrema, che la stessa Ducati sta sperimentando solo ora sulla Desmosedici GP9 da GP, resa possibile grazie alla collaborazione tra l’Experience Bimota e la società BrBike Research di Cesena: non si era mai visto nulla di simile, in precedenza, in una moto stradale…seppur di piccola produzione.

Il risultato che ne deriva, a detta dei tecnici Bimota, è un miglioramento della maneggevolezza e la precisone della DB7 in ogni circostanza: la riduzione di 6 kg di peso fa raggiungere alla DB7 i 164 kg a secco che, rapportati ai 164 cavalli del cuore 1098, ulteriormente affinato nella messa a punto elettronica, permettono la Oronero di raggiungere nel rapporto peso-potenza la magica equazione di 1:1.

Altri punti di sicuro interesse risultano essere l’utilizzo di una molla in titanio a servizio dell’ammortizzatore posteriore ed i dischi 320 mm con profilo a margherita abbinati a pinze Brembo monoblocco.

La vocazione racing della Oronero si riconosce anche nell’utilizzo della strumentazione, completamente digitale che oltre alla funzioni tradizionali permette di monitorare molti parametri del funzionamento del motore, oltre all’eventuale telemetria applicata alle sospensioni. Un sistema di rilevamento GPS integrato permette di scaricare sul pc traiettorie e riportare le velocità di percorrenza in pista.

La versione Oronero della DB7 sarà costruita in serie limitata da febbraio 2009, e le prenotazioni possono essere effettuate presso le concessionarie Bimota ad un prezzo di 39.960 euro f.c.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Listino Bimota DB7 - model year 2012

DB7
Cilindrata
1099.00 cm³
Potenza
118.00 kW / 160.50 CV
Coppia
12.50 kgm / 123.00 Nm
Peso
172.00 kg
Altezza sella
800 mm
Prezzo
26.880,00 €
Vai al Listino »
Top