dalla Home

Sport

pubblicato il 7 agosto 2018

Indian Motorcycle, una Scout per il record di velocità

La casa americana parteciperà alla Bonneville Speed Week con un pilota d’eccezione

Indian Motorcycle, una Scout per il record di velocità

Sarà Lee Munro a cercare di abbattere il record di categoria di 200 miglia orarie, circa 321 km/h, sulla Indian Scout allestita per l’occasione in versione Streamliner che correrà dall’11 al 17 agosto a Bonneville, nel clebre lago salato dello Utah. Un cognome importante il suo, visto che è il pronipote di una leggenda delle due ruote a Stelle e Strisce. Burt Murno, il protagonista della storia che ha ispirato il film “Indian. La Grande Sfida”, con Anthony Hopkins. E  proprio in onore del prozio che Lee e il team di Indian Motorcycle Racing hanno ribattezzato la moto “Spirit of Munro”.

Record in vista

Quella tra Lee e Indian Motorcycle è una collaborazione che ha già dato i suoi frutti. Il pilota in sella alla moto americana ha già segnato il record di velocità ad El Mirage nel 2017, con 300 km/h e, sempre lo scorso anno, sempre a Bonneville ha fatto segnare il suo miglior risultato, avendo raggiunto i 308 km/h sulla superficie del lago salato. L’obiettivo del 2018 per ingegneri e per lo stesso Lee è quello di iscrivere la “Spirit of Munro” al club delle 200 miglia, riservato ai pochi che hanno infranto il muro dei 321 km/h a Bonneville. “E’ un onore per me raccogliere l’eredità del mio prozio, di cui porto nel DNA la stessa fame di velocità - ha dichiarato Lee Munro - e sono sicuro che quest’anno possiamo farcela a superare le 200 miglia orarie”

Autore: Redazione

Tag: Sport , curiosità , piloti


Top