dalla Home

Curiosità

pubblicato il 30 luglio 2018

BMW, l’Enduro Park di Hechilingen compie 25 anni

Nato nel 1993 quasi per caso, ha visto girare oltre 40.000 allievi

BMW, l’Enduro Park di Hechilingen compie 25 anni

Se un gruppo di motociclisti non avesse cercato una location per imparare qualche trucco in più sulla guida fuori-strada, forse oggi l’Hechilingen Enduro Park sarebbe ancora un quadrante di terra abbandonata. Invece un pizzico di curiosità e tanta lungimiranza hanno trasformato una cava in un luogo storico della casa dell’elica.

La storia

26 ettari e 45 km di piste che comprendono strade bianche, sentieri, pendii, percorsi ricoperti di radici, solchi, salite e discese estreme. Dal 2008 il circuito-scuola non è più in mano a BMW Motorrad, ma alla società fondata da uno dei primi insegnanti dell’Hechiling, Manfred Spitz. Solo lo scorso sono stati più di 3.650 i motociclisti che hanno affollato gli oltre 250 corsi dedicati alla guida off-road di moto BMW, dalle basi fino alle competenze più complesse della guida in fuori strada.

Eco-friendly

La ormai ex-cava però non è solo un bacino di emissioni inquinanti dovute al via-vai di moto sulla breccia dei percorsi. Hechiling è anche un angolo di conservazione e ricerca ambientale. Qui vengono ospitati numerosi animali e specie vegetali, e la facoltà di Scienze Applicate dell’Università di Weihenstephan-Triesdorf usa l’enduro park per studi sull’ambiente e l’ecologia. Un bel modo per essere luogo di studio, divertimento e sicurezza: su due ruote e non.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , enduro , curiosità


Top