dalla Home

Curiosità

pubblicato il 25 luglio 2018

Quadro Qooder, lo scooter 4 ruote si arruola nei Carabinieri

Consegnati due veicoli ai militari dell'Arma che pattuglieranno Riviera Adriatica e Versilia

Quadro Qooder, lo scooter 4 ruote si arruola nei Carabinieri
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri - anteprima 1
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri - anteprima 2
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri - anteprima 3
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri	   - anteprima 4
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri	   - anteprima 5
  • Qooder, lo scooter 4 ruote in dotazione ai Carabinieri - anteprima 6

Principi ingegneristici di un’automobile, assemblati su un veicolo che richiama gli scooter. E’ questo il connubio che caratterizza Qooter di Quadro Vehicles, nuovo mezzo nel garage dell’Arma dei Carabinieri, che hanno ricevuto due modelli in concessione gratuita, e che prenderanno "servizio" fino a fine estate in due delle località marittime più famose d'Italia.

La cerimonia

Il Parco del Comando Generale dei Carabinieri di Roma è stato il teatro della presentazione dei due Qooder con livre dell’Arma. A fare gli onori di casa il Capo di Stato Maggiore, Generale Enzo Bernardini, che accanto al CEO di Quadro Vehicles, Paolo Gagliardo, ha svelato i due Qooder alla stampa e agli ospiti. “Proseguiamo lungo un binario caro al corpo dei Carabinieri, quello tra modernità e tradizione, due caratteristiche incarnate dai mezzi che Qiuadro Vehicles ci ha concesso” ha dichiarato l’ufficiale, che ha aggiunto un dettaglio saliente, rivelando che dall’autunno partiranno per Quadro le prove su strada dei Qooder elettrici, futuri protagonisti del parco moto dei Carabinieri.

 

Mezzo... da spiaggia

I Qooder in dotazione ai Carabinieri saranno operativi nelle province di Rimini e Lucca, e più precisamente sulle spiagge della Versilia e della Riviera Romagnola. Il veicolo è stato scelto per il suo potenziale nelle situazione di ipotetica crisi in riva al mare. La sua peculiarità è il sistema brevettato Hydraulic Tilting System, dispositivo idro-pneumatico che permette a Qooder di inclinarsi proprio come una moto, mantenendo il mezzo aderente all’asfalto con tutte le ruote e agevolando il ritorno in posizione verticale. La trazione è su entrambe le ruote posteriori, mentreil cambio è automatico a variazione continua. Il motore monocilindrico, posto in posizione centrale, è di 398 cc, con una potenza di 32,5 CV a 7000 giri/min e una coppia massima di 38,5 Nm a 5000 giri/min. Gagliardo, durante la presentazione ha spiegato come “Qooder si presta ad un uso su terreni diversi, caratteristica delle località di mare. Per questo insieme al Comando Generale è stato deciso di inviare in questa prima fase i due mezzi in altrettante località balneari del Paese, per testarne le potenzialità assicurando la massima sicurezza ai cittadini”.

Autore: Luca Sabatini

Tag: Curiosità , scooter , curiosità , tecnologia , scooter 3 ruote


Top