dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 24 luglio 2018

Ladri beccati World Ducati Week: 150.000 euro di moto rubate

Avevano rubato 10 moto, ma sono stati acciuffati per tempo

Ladri beccati World Ducati Week: 150.000 euro di moto rubate

Operazione Centauro: i Carabinieri di Riccione hanno arrestato quattro persone, componenti di una banda specializzata in furto di moto di grossa cilindrata. I quattro, tutti originari di Cinisello Balsamo, nel Milanese, e già noti alle Forze dell’ordine, sono stati bloccati dai militari con una decina di moto rubate per un valore complessivo di 150.000 euro.

Attratti da tanta abbondanza 

La banda, giunta a Riccione e Misano in occasione del raduno World Ducati Week che vede la partecipazione di oltre 80.000 appassionati, ha agito di notte trafugando le motociclette dai parcheggi degli hotel ai danni di turisti in Riviera per la manifestazione. Le moto oggetto di furto, in prevalenza Ducati del valore minimo ognuna di 15.000 euro, venivano prelevate dalla banda con l’obiettivo, è l’ipotesi più accreditata, di rivendere le moto all’estero. Forse nell’Est Europa. Meno probabile una cannibalizzazione dei mezzi in Nord Africa, dove spesso le moto vengono smembrate in mille pezzi di ricambio per un guadagno complessivo anche superiore alla vendita.

Affluenza record

Comunque, affluenza record per la 10° edizione del World Ducati Week, il raduno internazionale che ogni due anni chiama a raccolta la famiglia della Casa di Borgo Panigale. Sono stati migliaia i motociclisti provenienti da ogni parte del mondo che si sono dati appuntamento al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Il numero delle presenze si è attestato a quota 91.596, il 13% in più rispetto agli 81.000 del 2016.  Sulla Riviera romagnola i partecipanti sono arrivati da 5 continenti in rappresentanza di 73 nazioni. Il 60% dei motociclisti è italiano. Più qualche ladro, ma per fortuna ci hanno pensato i Carabinieri.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , sicurezza , world ducati week


Top