dalla Home

Test

pubblicato il 20 luglio 2018

Ridestyle: casco LS2 Vortex

Modulare in fibra di carbonio, è leggero e si presta a tutti gli usi

Se è la leggerezza la prima caratteristica che cercate in un casco modulare, allora questo LS2 Vortex potrebbe fare al caso vostro. Perché la calotta, in coriacea fibra di carbonio, lima il peso fino a 1.400 grammi. Un bel risultato, ma non è tutto.

Doppia omologazione

Altra caratteristica molto importante è la doppia omologazione P/J, così potete utilizzare il Vortex sia a mentoniera aperta, quasi come un comodo jet cittadino, sia a mentoniera chiusa, perfetto per i giri e i viaggi più lunghi. Il meccanismo di sblocco si aziona sempre facilmente, anche indossando i guanti. Una volta alzata la mentoniera potete proteggere gli occhi con il visierino parasole integrato, che fuoriesce agendo su questa pratica levetta posta sul lato sinistro del casco. A mentoniera chiusa la visiera, prodotta con speciali polimeri antiurto e priva di distorsioni, può contare sulla membrana Pinlock, di serie, che evita l’appannamento.

Ventilazione molto curata

Quando si sta molte ore in sella c’è però anche bisogno di interni comodi, che non facciano sudare il capo ma che, allo stesso tempo, non premano fastidiosamente su alcuni punti della nuca. Se le imbottiture del Vortex sono morbide, con tessuti di qualità, non bisogna dimenticare il gran lavoro svolto sulla ventilazione. Cinque le prese d’aria sulla calotta: due regolabili nella parte superiore, una sulla mentoniera e due estrattori posti vicino al bordo inferiore. In questo modo, anche grazie a tessuti e spugne accoppiate senza colla, l’aria circola bene nel casco, facendo sudare poco anche nelle giornate più calde. Buono anche il comfort acustico, tenuto sotto controllo da una membrana imbottita rimovibile sotto la mentoniera, e dal paranuca.

Prezzi e scheda tecnica

LS2 Vortex è disponibile nella sola colorazione Matt Carbon, che simula la trama della bandiera a scacchi, ad un prezzo di 399 euro. Volendo, si può avere anche il sistema di comunicazione Bluetooth Sena Linkin Ride Pal III: in questo caso, il conto totale lievita fino a 499 euro.

CALOTTA ESTERNA: fibra di carbonio, due taglie
CALOTTA INTERNA: EPS, due taglie
PESO: 1.400+/-50 g
INTERNI: tessuti in microfibra traspirante e anallergica, guanciali rimovibili per il lavaggio.
OMOLOGAZIONE: P/J, sia aperto sia chiuso
CINTURINO: in acciaio, a regolazione micrometrica
VISIERA: antigraffio, dotata di Pinlock e visierino parasole interno
TAGLIE: XXS-XXL
COLORI: Matt Carbon
PREZZO: 399 euro, 499 euro con sistema Bluetooth Sena Linkin Ride Pal III

 

Autore: Redazione

Tag: Test , caschi


Top