dalla Home

Curiosità

pubblicato il 19 luglio 2018

Google Maps lancia i percorsi per moto

Per adesso è disponibile solo in India e a Singapore, ma presto potrebbe arrivare anche da noi

Google Maps lancia i percorsi per moto

Google Maps è una delle app più usate al mondo per spostarsi. Ormai è parte dell’infotaiment della gran parte delle auto e, grazie gli smartphone, ha sostituito quasi completamente l’uso del navigatore. Chi viaggia su due ruote però si sarà accorto che Google Maps lo obbliga ad adeguarsi al calcolo dei percorsi automobilistici, opzione non sempre conveniente per un motociclista. Da qualche mese infatti la modalità di navigazione pensata per le moto è già disponibile in India, e da oggi sbarca a Singapore.

Come funziona

Accanto alle classiche icone presenti sulla modalità “Indicazioni stradali” di Google Maps, per gli utenti indiani e singaporiani, ora c’è anche il profilo di un motociclista. Selezionando la modalità la app calcolerà i tempi sulla base delle esigenze di viaggio delle moto, diverse dalle auto, e includerà strade vietate alle auto ma lecite per le moto e il contrario, cosa molto frequente nel Sud-Est asiatico. Google Maps, oltre a suggerire la strada migliore per le moto indicherà anche i posti migliori dove parcheggiare. Presto la app avrà la nuova modalità disponibile anche in Indonesia, Malesia, Myanmar, Honk Kong, Taiwan, Tailandia, Vietnam e FIlippine. Per il Vecchio Continente ci sarà da aspettare il 2019, quando sia Google che Waze lanceranno la modalità per i motociclisti nelle strade europee.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , tecnologia , viaggi


Top