dalla Home

Eventi

pubblicato il 19 luglio 2018

Dalla Cina al WDW 2018 con la Multistrada 1200 Enduro

Ken Lu (Ducati China Sales Director) e Lv Fei (Founder and CEO of Beijing MOTORWAY) sono stati accolti da Claudio Domenicali a Bologna e questo weekend saranno a Misano Adriatico

Dalla Cina al WDW 2018 con la Multistrada 1200 Enduro

Hanno ricevuto un caloroso benvenuto da Claudio Domenicali che li ha voluti personalmente accogliere e salutare al loro arrivo in Azienda, complimentandosi per l’impresa e invitandoli a esporre le loro moto nell’area dedicata alla Multistrada presente nel paddock del WDW2018, in programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit “Marco Simoncelli”. Parliamo di Ken Lu (Ducati China Sales Director) e Lv Fei (Founder and CEO of Beijing MOTORWAY), due motociclisti che spinti da una forte passione non hanno avuto alcun timore prima di effettuare un lungo viaggio con destinazione finale World Ducati Week 2018.

“SuperFast Across The Eurasian Continent”

Sono partiti da Xinjiang in sella alle loro Multistrada 1200 Enduro e, dopo soli 7 giorni di viaggio sono arrivati a Bologna, dove hanno fatto tappa in azienda per una visita a fabbrica e Museo Ducati, prima di spostarsi in Riviera per vivere in prima persona il WDW2018. Hanno percorso oltre 7.575 km attraverso 10 paesi, compiendo un viaggio incredibile a testimonianza della grande passione motociclistica e del forte senso di appartenenza per il marchio Ducati, che sta diventando ogni giorno sempre più popolare anche in Cina. Hanno dato un titolo al loro viaggio, chiamandolo “SuperFast Across The Eurasian Continent” e sono stati assolutamente di parola!

"Non vediamo l'ora di partecipare al WDW"

“La Multistrada 1200 Enduro è la moto perfetta per compiere un’impresa di questo tipo – ha detto Lv Fei al suo arrivo a Borgo Panigale – il capiente serbatoio permette di avere una grande autonomia, l’ergonomia è perfetta e, anche se guidi per molte ore, non ti stanchi, è assolutamente affidabile e ha un motore incredibile che ci ha permesso di tenere medie da record, superando anche i 250 km/h in alcuni tratti, e arrivare in Italia in soli 7 giorni. Siamo estremamente soddisfatti e adesso non vediamo l’ora di partecipare al WDW2018 da veri Ducatisti”.

Autore: Redazione

Tag: Eventi , raduni


Top