dalla Home

Attualità e Mercato

pubblicato il 10 luglio 2018

Kawasaki Z900RS Cafe, nuovi colori per il 2019

La casa di Akashi ha annunciato in patria che da agosto la gamma colori della vintage racer si allargherà

Kawasaki Z900RS Cafe, nuovi colori per il 2019
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 1
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 2
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 3
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 4
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 5
  • kawasaki Z900RS Cafe, i nuovi colori - anteprima 6

Aria di novità in casa Kawasaki. Da Akashi infatti trapela la notizia che il 2019 vedrà una veste tutta nuova per la rétro racer di famiglia: la Z900RS Cafe. Due nuove colorazioni saranno disponibili con il restyling 2019, molto probabilmente allo stesso prezzo della versione “classica”.

Un esordio atteso

Era da tempo che ci si aspettava da Kawasaki un tuffo nel passato, inseguendo le orme della mitica Z1 di inizio anni ’70, e il 2018 è infatti stato l’anno della Z900RS e della Z900RS Cafe, gemelle derivate dalla naked Z900, ma con uno spirito vintage e nostalgico che ha fatto breccia nei motociclisti che seguono il filone modern classic. A rifarsi il look per il 2019 però sembra sarà solo la Cafe, con due nuove colorazioni. La prima su base grigia con linee “bold” nel classico verde Kawasaki, e l’altra su base blu con dettagli in grigio. Naturalmente la versione su base verde rimane al suo posto, per i fan più sfegatati dei motori di Akashi.

La moto

Z900RS Cafe e Z900RS sono, a detta della stessa Kawasaki, un vero e proprio omaggio alla mitica Z1 del 1972: un’icona tra le moto sportive giapponesi di tutti i tempi. Al leggendario modello si ispirano molti dei dettagli presenti nelle due versioni della modern classic: il serbatoio a goccia, i collettori in acciaio inossidabile, il faro tondo dal gusto vintage ma LED e la strumentazione con i due quadranti analogici. Il motore è un quadricilindrico da 948 cc, lo stesso della naked Z900, ma con meno cavalli, che passano da 125 a 111. Vedremo se le nuove colorazioni saranno prerogativa del mercato asiatico o se saranno disponibili anche in Europa. Nell’attesa possiamo dare un’occhiata alle prime immagini delle versioni 2019 attraverso gli scatti della gallery.

Autore: Luca Sabatini

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni , vintage


Top