dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Attualità e Mercato

pubblicato il 5 luglio 2018

Dazi USA-EU: Trump invita le case straniere negli Stati Uniti

Il Presidente tuona ancora contro Harley-Davidson e apre le porte agli “stranieri”

Dazi USA-EU: Trump invita le case straniere negli Stati Uniti

Ha assunto tutti i contorni di una guerra commerciale vera e propria quella che vede protagonista Donald Trump e l’amministrazione americana, contro tutto e tutti. Le vicissitudini che hanno portato Stati Uniti e Unione Europea a tassarsi vicendevolmente beni di esportazione è ormai nota, e sembra essere tutt’altro che mutevole. Appare camaleontico invece l’atteggiamento di Trump, che non perde occasione per attaccare Harley-Davidson, e che improvvisamente abbandona il protezionismo per “invitare” case straniere ad aprire strutture negli USA.

La faida interna

Naturalmente Trump ha usato Twitter per dire la sua sulla vicenda, come già fatto nelle scorse settimane. Il Presidente ha scritto: “Harley-Davidson dovrebbe restare al 100% in USA, insieme alle persone che hanno determinato il suo successo. Ho fatto così tanto per loro, per ricevere questo. Altre case stanno tornando qui. Noi non dimenticheremo, né lo faranno i clienti o la concorrenza, ora più felice che mai”. Vedremo quale sarà la reazione di Trump alla notizia che anche Indian Motorcycle possa spostare la produzione per il mercato europeo. Intanto il giornale Business Insider ha realizzato un report in cui emerge che l’amministrazione a stelle e strisce stia cercando di portare case motociclistiche straniere a produrre sul suolo americano. Che sia un bluff o l’ultimo tentativo possibile per fermare un possibile esodo?

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top