dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Novità

pubblicato il 28 giugno 2018

KTM 390 Adventure e 790 Adventure R, le prime immagini

Scatti più o meno rubati ai prototipi delle moto che vedranno la luce nel 2019

KTM 390 Adventure e 790 Adventure R, le prime immagini
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 1
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 2
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 3
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 4
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 5
  • KTM 390 Adventure e 790 Adventure R - anteprima 6

Solo qualche giorno fa scrivevamo dell’imminente uscita della KTM 390 Adventure, con le dichiarazioni del boss di KTM India che non lasciavano dubbi sulla realizzazione della piccola tourer. A Mattinghofen, sede centrale di KTM però, c’era già in serbo un’altra sorpresa: la prima uscita per la 790 Adventure R, avvenuta in Sardegna in occasione dell’Adventure Rally organizzato dalla factory austriaca. Un bel po’ di novità, che ci costringono ad andare con ordine.

390 Adventure R

Ormai è chiaro che il modello vedrà la luce nel 2019, ma nessuna dichiarazione ufficiale ha chiarito dettagli in merito alla piccola della gamma Adventure di KTM. Quel che è praticamente certo è che sarà equipaggiata con il motore monocilindrico da 373 cc già in dote alla 390 Duke e alla 390 RC. Un propulsore capace di sviluppare 44 CV e una coppia di 35 Nm a 7.250 giri/min. Dagli scatti pubblicati dal portale Motorcycle.com si vede come, rispetto al prototipo del 2016 ci siano alcune novità: manca il parafango anteriore alto, compare una strumentazione TFT già in dote alle sorelle di maggiore cubatura, il cupolino riprende forme e dimensioni di quelli più recenti e che il terminale di scarico cambia posizione, abbassandosi. L’impianto frenante è derivato dalla 390 Duke, con disco singolo e ABS a due canali, mentre la forcella a steli rovesciati segue il modello delle altre Adventure R. Qualcosa potrebbe cambiare, soprattutto sull’equipaggiamento della piccola crossover, ma la messa su strada è l’antipasto delle decisioni definitive prima della produzione.

790 Adventure R

Se ancora c’è grande riserbo sulla piccola crossover, per la KTM 790 Adventure R la storia cambia. La crossover media è stata presentata a margine dell’Adventure Rally di Sardegna, con un testimonial d’eccezione: il campione di enduro Chris Birch, che ha sfruttato al massimo il bicilindrico LC8 da 799 cc montato sul prototipo lungo i tratti in off-road del rally sardo, mettendo poi la moto in bella mostra una volta terminata la gara. Si nota come il serbatoio sia posizionato in basso, per garantire un centro di gravità ottimale, l’altezza della sia minorerispetto alle compagne di gamma, per assicurare un controllo totale in tutte le situazioni, e il reparto sospensioni porti la firma di WP, con una forcella anteriore e un moshock posteriore completamente regolabili. Il sistema ABS che governa il doppio disco anteriore con pinza a 4 pistoncini e il disco posteriore è capace di gestire la frenata anche in off-road, e le indiscrezioni rivelano come il punto forte della nuova Adventure R sia il pacchetto di assistenza alla guida, con sensori di inclinazione e diversi Riding Mode. Già fissato il primo appuntamento col grande pubblico: sarà ad EICMA il prossimo novembre. Per il momento possiamo godere del video on board registrato dal casco di Birch.

KTM 790 Adventure R Prototipo - Chris Birch

Autore: Luca Sabatini

Tag: Novità , enduro , anticipazioni , concept , anticipazione , dakar


Top