Sport

pubblicato il 22 ottobre 2008

MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK

Un'annata da ricordare!

MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK - anteprima 1
  • MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK - anteprima 2
  • MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK - anteprima 3
  • MV Agusta e Scassa Campioni Italiani SBK - anteprima 4

A trentacinque anni dall’ultimo alloro italiano di una firmato Giacomo Agostini, MV Agusta si aggiudica il Campionato Italiano Superbike portando Luca Scassa alla conquista del titolo piloti. Come avvenuto nel 2006 nella classe STK, il pilota toscano ha portato alla vittoria la F4 1000 R anche nell’ultima gara, dominando sin dalle qualifiche l’intero weekend di gara al Mugello.

"Sono felicissimo - afferma Luca Scassa -...questo titolo è frutto della passione di Claudio Castiglioni, del genio di Massimo Tamburini, e della tenacia di un piccolo gruppo di persone che voglio ringraziare una ad una perché abbiamo formato un gruppo fantastico: Cesare Fani, il mio amico ingegnere, che ha messo tutto se stesso in questo progetto; Giorgio Balotta e Roberto Ceriani che hanno passato nottate intere a sistemare la mia moto, Mauro Marelli senza le cui mappe non saremmo mai arrivati, Maci che è la nostra enciclopedia motociclistica e Federico Toti che mi segue da sempre. Ovviamente un grazie va anche a tutti coloro che si sono adoperati per questo progetto: i ragazzi della CRC, il Team Gimotorsports, Unionbike, Pirelli e tutti quelli che in qualsiasi forma mi hanno aiutato. I miei ragazzi li volevo ringraziare in modo particolare, così come tutti i supporters del fan club, siete stati uno spettacolo! In più voglio fare i complimenti a me stesso: oggi ho guidato davvero forte, 1.53 per 2 giri e tutta la gara in 54 basso è una cosa che riesce a pochi… ed oggi è riuscita solo a me! L’anno prossimo spero di fare il mondiale, probabilmente le nostre strade si divideranno, ma questo momento me lo porterò nel cuore per tutta la vita."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top