dalla Home

Speciale

EICMA 2018

dal 08/11 al 11/11

Curiosità

pubblicato il 18 giugno 2018

Onyx Motorbikes: le elettriche un po’ bici… tanto moto

Due modelli, pensati per la mobilità urbana e per spostamenti più lunghi compongono la rosa della start-up Onyx Motorbikes

Onyx Motorbikes: le elettriche un po’ bici… tanto moto

Su Indiegogo, la piattaforma di fund raising celebre in tutto il mondo, i due modelli hanno riscosso un successo immediato, superando in poco tempo l’obiettivo di 250.000 dollari. In Europa avrebbero sicuramente qualche bega riguardante l’omologazione, ma sia CTY che RCR di Onyx Motorbikes meritano uno sguardo più attento da parte di chi vuole muoversi in maniera pulita e agile sia nel traffico che nelle strade periferiche, senza badare troppo a numeri di cavalleria e paragoni di cubature.

CTY, il fratello minore

La sua potenza arriva a 2,5 kW, circa 3,3 CV, per 160 Nm di coppia, e una velocità massima che fa registrare i 48 km/h. Ha un’autonomia stimata intorno ai 40-65 chilometri con una ricarica, e una batteria da 48 V e 16 Ah, ma la Onyx CTY ha la possibilità di avere una seconda batteria con portata raddoppiata. Il display centrale è LCD, si accende con chiave intelligente NFC e connessione Bluetooth, ha una app dedicata per personalizzare le impostazioni del mezzo e si ricariva via USB 3.0 e USB C. Il prezzo in pre-order si aggira intorno ai 1.875 dollari.

RCR: non chiamatela e-bike!

Se i numeri del CTY sono di tutto rispetto quelli del modello RCR lasciano piacevolmente stupiti: il motore elettrico è da 5,4 kW, siamo sui 7 CV di potenza, con una coppia di 182 Nm e una velocità massima di 96 km/h. La sua autonomia è di 121 chilometri, che percorre però a una velocità massima di 32 km/h. Per RCR il prezzo sale a 3.500 dollari, ma pre-ordinandolo su Indiegogo si arriva a 2.600 dollari. Non è chiaro come i due mezzi possano entrare in commercio a livello europeo: molto probabilmente sarebbero considerati ciclomotori, guidabili con patentino e con dotazione del casco obbligatoria, uscendo quindi dalla caratterizzazione cittadina originale.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , emissioni zero


Top