dalla Home

Sport

pubblicato il 14 giugno 2018

MotoGP 2018, Rossi: "In Spagna saremo più competitivi rispetto al Mugello"

L'ottimismo del nove volte campione del mondo in vista del settimo appuntamento della stagione in programma domenica

MotoGP 2018, Rossi: "In Spagna saremo più competitivi rispetto al Mugello"

Il mondiale MotoGP 2018 torna in pista questo weekend con il GP di Catalunya, che dopo le vicende di mercato che hanno tenuto banco negli ultimi giorni riporterà l'attenzione sulla bagarre in pista e sui valori che i piloti hanno espresso finora ed esprimeranno domenica sul tracciato spagnolo.

10 vittorie in carriera sul tracciato di Catalunya

Un po' di occhi puntati addosso li avrà anche Valentino Rossi, che nonostante un inizio di stagione non brillante e prospettive poco rosee per il futuro immediato, si ritrova per una serie di motivi al secondo posto della classifica piloti, staccato di 23 punti dal battistrada Marc Marquez. Il nove volte campione del mondo, tra le altre cose, sul tracciato di Catalunya ha trionfato ben 10 volte in carriera, di cui 7 nella classe regina, e sembra anche essere piuttosto ottimista in vista della gara di domenica.

"Il nuovo asfalto potrebbe aiutarci"

"Spero che saremo più forti in Catalogna”, commenta Rossi. “Credo che il nostro potenziale sarà meglio che al Mugello. Negli ultimi test qui abbiamo trovato qualcosa che forse ci può tornare utile in gara domenica. Va inoltre considerato che la pista è stata riasfaltata e questo è un vantaggio per la Yamaha. Abbiamo sofferto su alcuni tracciati ma dobbiamo tenere duro, non mollare e fare punti”.

Autore: Redazione

Tag: Sport , motogp


Top